giovedì 4 aprile 2013

Delizie di Calabria

Delizie di Calabria a Via dei Serpenti, in un angolo di Calabria l’incontro con la cantina Lento
La magnum è sul tavolo, stappata da poco, l’invito all'assaggio è un invito ad entrare nel paese delle Esperidi


Via dei Serpenti si trova nel quartiere più antico di Roma, il Rione Monti, un luogo di incontri e di grande fascino, quello che nella Roma antica veniva chiamato Subura cioè sottostante la città, la zona più autentica dell'Urbe, affollatissima, sporca, rumorosa, un dedalo di viuzze, botteghe, mercati, catapecchie, luogo dei bordelli più malfamati, le bettole e le locande più insicure dove secondo la tradizione vi si recava Nerone travestito per saggiare gli umori del popolo, e Messalina, in incognito, alla ricerca di trasgressione.

Sembra ancora di sentirle quelle voci e vedere quei volti poi ad un tratto alzando lo sguardo giù in fondo la strada ti svela la maestà del Colosseo ed allora pensi che il tempo si sia fermato qui.

Siamo nel cuore del quartiere Monti camminando incrociamo Via Panisperna, Via Baccina e nel tratto finale della strada poco prima della chiesa della Madonna dei Monti mi fermo al civico 21.

In questo luogo di delizie vengo subito accolto dal caldo benvenuto del gestore che con modi gentili ci introduce nella fertile terra di Calabria.

“ La gente di questi paesi è di un tatto e di una cortesia che hanno una sola spiegazione: qui una volta la civiltà era greca", scriveva Cesare Pavese nelle sue lettere. 

Delizie di Calabria è una bottega tradizionale nell'aspetto e nell'offerta. Qui troverete tutte le specialità più rinomate, 'nduja in primis, ed ancora soppressate, formaggi, funghi secchi, sott'olii, peperoncini, tonno, bottarga, marmellate, mieli, paste artigianali, dolci e vini e nota interessante le ceramiche artigianali.

Da segnalare, in stagione, i funghi freschi direttamente dalla Sila, di cui questo negozio è fornitore ufficiale di molti blasonati ristoranti della capitale.

Lungo uno stretto corridoio decorato da una moltitudine di bottiglie entriamo nella piccola saletta di degustazione dove la Magnum ci aspetta.

La Cantina Lento è parte integrante della vitivinicoltura calabrese, la conduzione familiare si è sempre perpetuata di generazione in generazione cercando di comunicare attraverso i loro vini un patrimonio di tradizioni ed aderenza al territorio.

Il Lamezia Riserva Doc 2000 nasce da un uvaggio di Magliocco, Greco Nero e Nerello. Tutti vitigni autoctoni calabresi che rientrano di gran merito in questo disciplinare.
Nel bicchiere si presenta subito con un bel colore rubino di grande intensità.
Il profumo è ampio e avvolgente, con leggere note di speziato. 
Gli anni trascorsi in bottiglia ci regalano al gusto una straordinaria morbidezza, ricordando che i 12 mesi in barrique lo hanno ben predisposto ad esprimersi al meglio conferendogli grande struttura ed equilibrio esaltandone il gran corpo. 
Le leggere note di vaniglia lasciano spazio a quelle di caffè torrefatto e cacao.
Un vino di grande piacevolezza e persistenza che ben si distingue per la spiccata personalità e la forte identità regionale.


Abbiamo abbinato a questo vino dell’ottima porchetta insieme a pane fragrante, altra delizia di questo negozio.

Delizie di Calabria
Via dei Serpenti, 21
00184 Roma
Tel. 06/484980
Giorno di chiusura: mai