venerdì 18 ottobre 2013

Movimento Turismo del Vino: Cantine Aperte

Cantine Aperte a San Martino il 9 e 10 Novembre 2013
Una tradizione dalle origini antichissime, quella di San Martino: l'usanza vuole che l'11 novembre, in campagna, si festeggiasse l'inizio della nuova annata agraria. “Cantine Aperte a San Martino” punta su questo rituale appuntamento per sviluppare la conoscenza del vino e dei suoi territori di produzione, andando incontro all’interesse e alle esigenze degli appassionati


<A San Martino si lascia l'acqua e si beve il vino>, e: <Per San Martino si spilla il botticino>, o anche: <Per San Martino cadon le foglie e si spilla il vino>, e come non dimenticare <La nebbia a gl'irti colli piovigginando sale, e sotto il maestrale urla e biancheggia il mar; ma per le vie del borgo dal ribollir de' tini va l'aspro odor dei vini l'anime a rallegrar.> di carducciana memoria.

Parole scritte in proverbi e poesie che ci vogliono ricordare, nel lento procedere delle stagioni, il mese di novembre, quando il mosto si trasforma in vino, "quel ribollir di tini" che è un rimando agli odori i suoni e colori di un mondo contadino che forse non c'è più; ma che sicuramente rivive nel nostro immaginario in questo periodo dell'anno e ci fa ritrovare, magari in compagnia, a sorseggiare un buon bicchiere del fresco nettare di bacco appena spillato dalla botte in una delle tante cantine aperte lungo la nostra penisola.

E ad iniziare da quest'anno, a cura de Il Movimento Turismo del Vino, avremo la possibilità di partecipare al grande evento autunnale "Cantine Aperte a San Martino": un'occasione imperdibile per tutti gli enoappassionati per rivivere le magiche atmosfere di questa stagione.

Sabato 9 e domenica 10 novembre quindi, avrete l'opportunità di assaporare degli ottimi prodotti enogastronomici del nostro paese durante le degustazioni guidate dai produttori, gli abbinamenti cibo-vino, i pranzi e le cene con il vignaiolo e le visite in cantina.

Cantine Aperte a San Martino sarà un vero e proprio viaggio entrando in contatto con il mondo del vino e carpirne i segreti direttamente dai produttori che accoglieranno i visitatori nelle loro cantine per presentare chicche e prelibatezze, i vini blasonati e gli abbinamenti enogastronomici più riusciti.

Nelle due giornate dell'evento le cantine aprono le loro porte dalle 10 alle 18 con entrata libera (o in altri orari su prenotazione) e molte di queste programmano anche cene e pranzi con il vignaiolo, in cui l'enogastronomia viene declinata in menu caratteristici da degustare direttamente nelle cantine, negli agriturismi e ristoranti della regione.

Scopri le cantine che aderiscono all'iniziativa:
www.movimentoturismovino.it/it/eventi/5/cantine-aperte-a-san-martino/