martedì 11 marzo 2014

Selezione del Sindaco 2014

La Selezione del Sindaco 2014: il Concorso enologico a Bolzano 
Dal 30 maggio al 1 giugno si terrà La Selezione del Sindaco, il famoso concorso enologico che ha come obiettivo quello di promuovere le aziende e i territori che producono vini di qualità (DOC, DOCG, IGT) in piccole partite, cioè in un quantitativo compreso tra le 1.000 e le 50.000 bottiglie. 

La particolarità è che partecipano insieme Azienda e Comune in cui sono localizzate le vigne, all'insegna del binomio vincente Vino e Territorio



La Selezione del Sindaco - l’unico concorso enologico internazionale che prevede la partecipazione congiunta dell’Azienda (che produce il vino) e del Comune (in cui sono localizzate le vigne) - si propone di valorizzare le piccole partite di vino di qualità, frutto della tradizione e di un ben individuato territorio, e di favorirne la conoscenza anche attraverso Internet.
La Selezione del Sindaco: itinerante a Bolzano la prossima edizione
La Selezione del Sindaco è itinerante, ogni anno cambia sede questo al fine di valorizzare al meglio tutti i territori delle Città del Vino. La prima prima edizione che nel 2002 si è svolta a Siena poi ne corso degli anni il concorso ha viaggiato da nord a sud scoprendo le ricchezze delle città del vino. Ecco alcune città che hanno ospitato la manifestazione: Conegliano (2003), Alba (2004), Roma (2005), Brindisi (2010), Lamezia Terme (2012), Castelfranco Veneto e Asolo (2013).
L'edizione 2014 si terrà a Bolzano. Sarà qui che dal 30 maggio e 1 giugno le commissioni internazionali composte da enologi, enotecnici, assaggiatori, sommeliers e giornalisti del settore enogastronomico valuteranno i vini in gara. Le commissioni di assaggio valuteranno i vini con un punteggio in centesimi. Verranno premiati con Medaglia d'Oro i vini che supereranno gli 87/100; con Medaglia d'Argento quelli che supereranno gli 83,5/100. 
Iscrizioni alla Selezione del Sindaco 2014
Il concorso nasce per offrire ai piccoli produttori che producono vini di qualità, nuovi strumenti di marketing e di vendita. La partecipazione è riservata ai vini di qualità (Docg, Doc, Igt) prodotti in piccole partite. Ogni anno, nel rispetto del carattere anche didattico che la rassegna si propone, è coinvolta una scuola ad indirizzo agrario.
Il 18 maggio 2014 è il termine ultimo per le iscrizioni delle aziende alla Selezione del Sindaco. Ci si può candidare direttamente online dal sito www.italiavendevino.it. Altrimenti, si possono scaricare i moduli ed inviarli o via e-mail o via fax. La premiazione avverrà a Roma nel mese di luglio.
I Promotori del concorso sono l'Associazione Nazionale Città del Vino e Recevin (la Rete Europea delle Città del Vino), con il patrocinio scientifico di OIV (Organisation Internationale de la vigne et du Vin) e l’autorizzazione del Ministero per le politiche agricole.