venerdì 4 settembre 2015

ESTATE ROMANA 2015 #estateromana2015

ESTATE ROMANA 2015 #estateromana2015 
PROGRAMMA COMPLETO DAL 4 AL 10 SETTEMBRE

Continua anche nel mese di settembre la straordinaria offerta di arte, cinema, eventi multidisciplinari, musica, street art e teatro dell’Estate Romana 2015. Con un occhio di riguardo ai bambini e alle famiglie, che in attesa dell’apertura delle scuole possono scegliere tra un ampio ventaglio di manifestazioni del tutto gratuite come arricchire pomeriggi e serate all’insegna del divertimento e della scoperta.

Al Parco degli Scipioni tutti i giorni dalle 17 alle 23 torna l’attesissima manifestazione La Città in Tasca, mentre alla Centrale Preneste Teatro e al Parco Campagna in zona Monti Tiburtini i bambini avranno la possibilità di partecipare ai numerosi laboratori di circo e animazione organizzati dalla 1° Festa nazionale del circo sociale e da Anomalie. Tante e diversificate inoltre le attività per i più piccoli proposte nell’ambito di Le voci nel boscoLibera Estate Libera Ostia6inESTATE, Cultura all’angoloPrimavalle… mica l’ultima, Sguardi Oltre. 
Settimana assolutamente interessante anche sul fronte della street e urban art, grazie alle installazioni e agli interventi proposti in vari luoghi della città dalle manifestazioni  Outdoor,  RO_map  e Ossigeno 2015. Ricca e diffusa sul territorio inoltre l’offerta di teatro, che mette insieme prime assolute, la passione senza età per Shakespeare e la creatività scenica di giovani emergenti.

Ecco una selezione degli appuntamenti in programma per la settimana che va dal 4 al 10 settembre accompagnata dal calendario completo giornaliero.


ARTE

Presso la recinzione della colonia Vittorio Emanuele a Ostia è possibile continuare a vedere DISTRICT ART Under layers into the wall Installazione 3D, l’opera in 3D dell’artista Alice Pasquini e del fotografo Stefano C. Montesi. Per la visione delle installazioni è possibile ritirare gli appositi occhiali 3D tutti i giorni dalle 18 alle 22 presso lo Stand Biblioteche di Roma al Pontile di Ostia - Piazza dei Ravennati e dal lunedì al giovedì, dalle 11 alle 18, presso il Teatro del Lido, via delle Sirene 22.
In corso al Palazzo delle Esposizioni David LaChapelle, dopo il Diluvio, una delle più importanti e vaste retrospettive dedicate al grande artista e fotografo statunitense. Proseguono, rispettivamente al Museo dell’Ara Pacis e ai Mercati di Traiano, le mostre Nutrire l’impero: storie di alimentazione tra Roma e Pompei e L’eleganza del cibo. “Viviamo sotto occupazione, in una prigione a cielo aperto che non ci permette di muoverci liberamente neanche nella nostra Palestina, quindi abbiamo pensato che la gente potesse vedere Gaza attraverso queste finestre”, nasce così Windows from Gaza, mostra allestita fino all’8 settembre negli spazi della Sala Santa Rita in via Montanara e che presenta una selezione di opere di Majed Shala, Basel El-Maqousi e Shareef Sarhan tre artisti gazawi fondatori del collettivo “Shababik”, nato a Gaza City nel 2003 con l’obiettivo di sostenere e formare giovani artisti professionisti. Windows from Gaza è l’occasione per entrare in contatto con la dimensione psicologica e interiore degli abitanti di Gaza, per avere uno spaccato della complessità che caratterizza il vivere in una condizione estrema di isolamento, oppressione e di totale oblio mediatico.  Ricordiamo che domenica 6 settembre, prima domenica del mese, l’ingresso nei musei civici per tutti i residenti a Roma Capitale e nell'area della Città Metropolitana è gratuito.Inoltre ricordiamo che, in occasione della Campagna Estiva per la donazione di sangue, è previsto l’ingresso gratuito per tutti i donatori e un loro accompagnatore nei musei civici che aderiscono all'iniziativa (per info e modalità www.museiincomuneroma.it)

BAMBINI

Laboratori multidisciplinari, spettacoli, letture, lezioni di sport, animazione: si annuncia ricca di iniziative per i più giovani la nuova settimana di Estate Romana, che porta in dote il gradito ritorno di rassegna storiche e l’esordio assoluto di nuove manifestazioni. Tra le prime, torna dal 4 settembre La città in Tasca, l’evento di cultura, spettacolo e gioco che tutti giorni - dalle ore 17 alle 23 - al Parco degli Scipioni in Via di Porta Latina offre teatro, musica, clownerie, danza, cinema, narrativa, laboratori artistici e giochi per trascorrere una fine d’estate molto divertente. Rappresenta una novità invece la 1° Festa nazionale del circo sociale, in programma da venerdì 4 settembre a Centrale Preneste Teatro, manifestazione che coinvolge sei compagnie di circo/teatro famose in Italia e all’estero, che si esibiranno per un pubblico di bambini e famiglie. Oltre agli spettacoli serali, i bimbi avranno modo di sperimentare le proprie attitudini e abilità nei numerosi laboratori di circo e animazione organizzati tra la mattina e il pomeriggio. Laboratori pomeridiani di teatro-circo vengono proposti tutti i giorni per i bambini anche da Anomalie, manifestazione di Kollatino Underground nel verde del Parco A. Campagna, zona Monti Tiburtini. Mercoledì 9 e giovedì 10 settembre dalle 16 alle 20.30 la rassegna Le voci nel bosco, negli spazi allestiti nel Centro Commerciale Euroma 2 in via Cristoforo Colombo, propone dei laboratori creativi, Primavalle… mica l’ultima dal canto suo fino al 6 settembre riserva ai più piccoli pomeriggi all’insegna dell’animazione. Nell’ambito della manifestazione 6inESTATE, in programma al Parco di via Medail a Lunghezza, venerdì 4 settembre alle ore 19 il gruppo teatrale Il giglio porta in scena lo spettacolo laboratoriale Un bambinello e tre San Giuseppedomenica 6 settembre alle ore 18 la Compagnia teatrale Sandro Gindro propone Giacomino quante storie! , teatro di figura per ragazzi, con Francesco Pezzella e Roberta Pia. In zone Torresina, precisamente a viale Indro Montanelli angolo Ruggero Orlando, all’interno della manifestazione Cultura all’angolo venerdì 4 settembre alle ore 18 Paolo Fallai aspetta i più piccoli per C’era una volta una bibliocabina. Per Libera Estate Libera Ostia in Piazza dei Ravennati spazio alle lezioni di basket a cura dell’AICS (venerdì 4 e martedì 8 settembre dalle 18 alle 20). Sempre in Piazza dei Ravennati domenica 6 settembre dalle ore 19 alle 22 sotto la supervisione e l’insegnamento di Patrizia Alice Ferranti i bambini daranno prova delle proprie capacità e abilità artistiche attraverso la partecipazione ad un laboratorio ludico-creativo di pittura e arti visive. Nel verde del Parco Insieme, in via Casal Bianco, zona Settecamini, Silvio Gioia nell’ambito della manifestazione Sguardi Oltre venerdì 4 e sabato 5 settembre dalle ore 15.30 alle 18.30 propone Sogno di un quartiere - la favola di Settecamini, un laboratorio per bambini e bambine dai 3 ai 9 anni che sarà finalizzato alla creazione di un racconto e di figure per uno spettacolo di teatro d’ombra che andrà in scena sabato 5 settembre alle 21. Proseguono i campi estivi del Museo Civico di Zoologia, l’Astrosummer del Planetario Gonfiabile e le Techno vacanze nella scienza proposte dalla ludoteca Technotown di Villa Torlonia.

CINEMA

Ultime battute per Under EXPOsure nell’arena estiva della Casa del Cinema, rassegna che attraverso la proiezione di 70 film italiani e internazionali ha offerto un caleidoscopio di ciò che è il nostro cinema. Ultime proeizioni: Man of Steel - L’uomo d‘acciaio di Zack Snyder (venerdì 4 settembre); Rango di Gore Verbinski (sabato 5 settembre); Fino a qui tutto bene di Roan Johnson (domenica 6 settembre). Tutte le proiezioni sono ad ingresso gratuito e hanno inizio alle ore 21. Volge al termine anche il festival Isola del Cinema sull’Isola Tiberina. Venerdì 4 settembre  all’Arena Groupama (ore 21.30) per la sezione Ciak di Francia la proiezione del film La famiglia Belier di Eric Lartigau. Sabato 5 settembre l’Arena Groupama (ore 21.30) dopo l’enorme successo del 26 agosto, ripropone la proiezione del film Il racconto dei racconti di Matteo Garrone. Il regista sarà nuovamente presente in sala per incontrare il pubblico de l’Isola del Cinema. Domenica 6 settembre, per l’ultima serata, l’Arena Groupama sarà dedicata a due eventi speciali: alle 21.30, per il concorso Mamma Roma e i suoi quartieri - IV edizione, si potrà assistere alla premiazione e alla successiva proiezione del cortometraggio vincitore. L’ingresso è gratuito; alle 23, per la sezione Cinema Inventato, spazio alle proiezioni dei cortometraggi di giovani leoni del cinema italiano. Altra settimana di cinema anche nelle arene di Piazza VittorioVilla Lazzaroni,  Cinecittà,  Garbatella  e  Ostia, dove l’inizio delle proiezioni è fissato per le ore 21.15.

MULTIDISCIPLINARI

Agorà – Teatro e musica alle radici propone una rassegna di teatro e musicaad ingresso gratuito, che porta lo spettacolo dal vivo fuori dai consueti spazi teatrali, realizzando gli eventi nelle periferie storiche di Roma, nei cortili delle case popolari dei quartieri di Tufello e San Basilio, in spazi “spettacolari” inconsueti in cui Storia e Memoria si combinano con le voci dei quartieri e i racconti degli abitanti. Martedì 8 settembre alle 19.20 nel cortile Ater di via delle Isole Curzolane 21 al Tufello c’è la musica di Nando Citarella, mercoledì 9 e giovedì 10 settembresempre alle 19.20, rispettivamente nei cortili Ater di via Recanati 33 (San Basilio) e via Monte Massico 30 (Tufello) protagonista è il gruppo vocale Fimminincanto, con la straordinari partecipazione di Gabriella Aiello e Massimo Carrano. Teatro sperimentale, discipline circensi, musica, video, opere multimediali, robotica, proiezioni cinematografiche e workshp, offerti sotto un tendone circense. Benvenuti ad Anomalie, evento che nasce dal desiderio di produrre un’esperienza di cultura e socialità artistica assolutamente anomala e nuova per la città di Roma. Nello Chapiteau montato nel Parco Andrea Campagna, in via Filippo Meda (Monti Tiburtini) la sera di venerdì 22 settembre si esibisce Antonio Rezza con il suo Asta al buio (ore 22, ingresso fino ad esaurimento posti), mentre mercoledì 9 settembre Adriano Bono & La Minima Orchestra propongono un esperimento di commistione di musica etnica e sonorità contemporanee (ore 22, ingresso fino ad esaurimento posti). Dall’8 settembre una narrazione visiva e sonora trasformerà l’Auditoriun di Mecenate  in una sorta di trasmettitore spaziale millenario che racconterà di ‘altri’ mondi possibili presentando un nuovo ‘raccolto’ di storie, immagini e suoni. If/Invasioni (dal) futuro *002 è la seconda edizione di una singolare istallazione-performance per riscoprire racconti non più accessibili, grandi romanzi e piccoli gioielli ancora sconosciuti di autori noti al grande pubblico come Adams, Bradbury, Brown, Clarke, Dick, Scott Card, Sheckley, Simak e Lem.Mercoledì 9 settembre alle ore 20.45 appuntamento con Canti della mutazionegiovedì 10 settembre alle ore 20.45 c’è Radio Recall. Alle spalle la pausa, torna Yap Fest il programma di eventi (cinema, teatro, letteratura, musica, design), tutti a ingresso libero, che ha acceso l’estate del MAXXI, all’insegna del dialogo tra culture, divertimento e tempo libero. Venerdì 4 settembre dalle ore 20 alle 22 per Great Night – India c’è Yakiī. Le ninfe dai boschi dell’India: tre danzatrici - Marialuisa Sales, Grazia Gentili, Marzia Colitti - tre stili diversi che si incontrano per decantare la natura e la bellezza secondo i repertori classici dell’antica danza dell’India. La Fondazione Pastificio Cerere propone l’ultima serata del progetto I miei amici hanno più talento di mededicato all'interazione tra arte e musica attraverso una selezione eclettica dei più influenti giovani professionisti della musica e dell'arte contemporanea. Appuntamento presso la corte interna del Pastificio Cerere mercoledì 9 settembre dalle 19 alle 23Apertura con Gattonero, Djset Valerio Zerø, video art projections by Pino Pipoli. Dal 9 settembre, presso il Centro Commerciale Euroma 2, prende vita Le voci nel bosco, evento che prevede un ventaglio di proposte condivisibili da diverse fasce d’età e un allestimento che vede protagonista un bosco realizzato con bottiglie di plastica, allestimento che ha lo scopo di lanciare un chiaro messaggio sull'ecosostenibilità e la promozione del riuso creativo dei materiali di scarto. Negli spazi del Parco Insieme, a Via di Casal Bianco (zona Settecamini), va in scena la quarta edizione di Sguardi oltreVenerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre a partire dalla mattina, laboratori per adulti, bambini, concerti, walk show, readings, video istallazioni si alterneranno seguendo il filo conduttore della storia del quartiere, spettacolarizzando la sua memoria e il suo futuro. Il 4 e 5 settembre in Largo di Pietralata si terrà la prima edizione di Shamans of digital era, il nuovo festival interamente dedicato ad alcune delle più intense esperienze di sperimentazione nel campo delle ricerche musicali/sonore in sinergia con quelle nel contesto delle arti audiovisive (videoarte, video-scenografie, video-installazioni). L'intero allestimento, attrezzature comprese, sarà concepito come uno scenario in cui accogliere le performance dei 4 progetti di ricerca musicale, sonora ed intermediale selezionate: Acre,Angelina YershovaE.T.E.R.E. Project e My cat is an alien. Dal 5 settembre il progetto Walkabout ‘camminerà in giro’ mettendo in piedi un ciclo di esplorazioni urbane con l’ausilio di whisper-radio (il sistema di comunicazione via etere usato dalle guide turistiche ma reinventato da noi per attivare conversazioni ludico-partecipative) e gli smart-phone (usati per trarre dal web repertori audio da ascoltare nella trasmissione radio e al contempo per rilanciare nel cloud del web, foto e tweet da pubblicare sui social media, nonché per navigare nelle mappe interattive del geoblog che traccia i percorsi). Primo appuntamento venerdì 5 settembre alle ore 18 al Fusolab di viale della Bella Villa per Il nido di vespe del suburbio predestino. Dal 5 al 9 settembre si svolge a Roma, nel quartiere del Vecchio Ghetto Demolito, l’ottava edizione del Festival internazionale di letteratura e cultura ebraica, che anche quest’anno si affida alla narrazione e alle performance di scrittori, artisti, filosofi, attori e giornalisti, per intraprendere un percorso affascinante alla ricerca del futuro. “Around the Future” è infatti il tema scelto dall’ ottava edizione del Festival per offrire al pubblico una lettura culturale dell’impatto della tecnologia sulla vita quotidiana e sulla sua aspettativa di miglioramento per il futuro. Il Festival apre sabato 5 settembre con La Notte della Cabbalà, una vera e propria maratona serale di eventi culturali dedicata alla mistica ebraica, con incontri, lezioni, mostre, musica, degustazioni, che si alterneranno dalle ore 21 alle 01.30 nella zona del Vecchio Ghetto Demolito, tra il lungotevere De’ Cenci, via del Portico D’Ottavia e via Arenula. Il Parco Anna Bracci di Via Alessio Ascalesi a Primavalle è teatro fino al 6 settembre della quarta edizione di Primavalle… mica l’ultima, evento caratterizzato da oltre 40 ore di programmazione live gratuita: sette giorni di concerti, spettacoli, animazione e presentazioni di libri. Venerdì 4 settembre alle ore 22 concerto de Il Muro del Cantosabato 5 settembre alle ore 21.30 spettacolo comico di Pietro Sparacino e alle ore ore 22 Kutso in concerto, domenica 6 settembre dopo il concerto di Greg and the Frigidaires (inizio fissato alle 22) spazio alla festa finale condita dai fuochi d'artificio. Per Cultura all’angolo venerdì 4 settembre alle ore 21 c’è La vita mia la storia mia, spettacolo teatrale di e con Gino Auriusosabato 5 settembre alle ore 21 invece protagonista della manifestazione in programma alla Torresina è Giorgio Albertazzi in Serata d’onoreLunedì 7 settembre, sempre alle ore 21, serata finale con lo spettacolo di Edoardo SiravoEternamente Roma. Nel Parco di Tor Sapienza e nel limitrofo Casale Michele Testa sono in programma le ultime giornate della manifestazione La città Dadisésabato 5 settembre alle ore 21.30 in programma per la regia di Ivan V. Cozzi Le città invisibili da Italo Calvino, domenica 6 settembre alle 21.30 grande chiusura con Esodo - World Music Recital a cura della Compagnia Danze Meticce. Sempre fino al 6 settembre il Parco di Via Medail a Lunghezza ospita la seconda edizione di 6inEstate, manifestazione che racconta un volto inedito della periferia, con le sue emergenze artistiche, le sue produzioni originali, la sua creatività e i suoi talenti. Ultimo atto domenica 6 settembre alle ore 21.15 lo spettacolo teatrale Guai a voi ricchi. Papà era cattocomunista scritto, diretto e interpretato da Giovanni Scifoni. Del tutto gratuito, con la sola eccezione delle proiezioni nell’Arena cinematografica allestita in Piazza della Stazione Vecchia, il cartellone settimanale di Libera Estate Libera Ostia, che propone un’estate di eventi, di diritti e di bellezza. Ricca in particolare la programmazione di Biblioteche al mare, rassegna curata dall’Istituto Biblioteche di Roma. Nell’ampio stand allestito sul Pontile di Ostia (Lungotevere dei Ravennati) - dove tra le altre cose è possibile prendere in prestito i libri da portare sulla spiaggia sotto l’ombrellone, iscriversi per tutto l’anno e conoscere i molteplici servizi di Biblioteche di Roma – per tutta la settimana alle ore 21 si susseguiranno presentazioni di libri insieme agli autori. Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 settembre la stazione di Acilia della ferrovia Roma-Lido e Piazza Anco Marzio saranno il teatro di Actors Corner, un happening drammatico nel quale, con l’idea di avvicinare nuovi pubblici all’esperienza del teatro, attori professionisti e giovani allievi recitano monologhi famosi. Venerdì 5 settembre dalle ore 22.30 nella sala hit del Gay Village avrà luogo la finale del concorso Miss Trans Italia & Miss Trans Sudamerica, giunto alla sua 23°edizione. Ideato e organizzato da Regina Satariano, e dedicato alla memoria di Don Gallo, l’evento vede la partecipazione di una giuria d'eccezione composta da Alba Parietti, insieme alla direttrice artistica del villaggio Vladimir Luxuria e al giornalista Fabrizio De Jorio. Miscela di spettacolo e archeologia, infine, per I viaggi nell’antica Roma, due storie e due percorsi a cura di Piero Angela e Paco Lanciano nel Foro di Augusto e nel Foro di Cesare.Gli spettatori sono accompagnati dalla voce di Piero Angela e da filmati e ricostruzioni che mostrano i luoghi così come si presentavano nell’antica Roma: una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico. L’entrata per il Foro di Augusto (tutte le sere ore 21, ore 22 e ore 23) è in via Alessandrina lato Largo Corrado Ricci, mentre per il Foro di Cesare (tutte le sere ogni 20 minuti dalle 20.30 alle 23.50 comprese) l’appuntamento è a piazza Foro di Traiano, in prossimità della Colonna Traiana.

MUSICA

Rock in Roma chiude la programmazione con l’ultimo attesissimo live: sul palco allestito all’Ippodromo delle Capannelle salgono i Linkin Park - The Hunting Party Tour,con special guest Simple Pain (domenica 6 settembre ore 21.45). ‘Chicche’ di poesia, letteratura, storia antica o musicale, con esponenti illustri della cultura che leggono i loro scritti: anche questo è Notti Romane al Teatro di Marcello, che per la rassegna Poeti e poesie ai concerti del Tempietto avrà ospiti Iolanda La Carrubba, Sarah Panatta, Amedeo Morrone (sabato 5 settembre), Alberto Toni, Monica Martinelli e Mauro Corona (lunedì 7 settembre), Rita Pacilio, Melania Panico, Giuseppe Vetromile (martedì 8 settembre). Stefania Severigiovedì 10 settembre, l’esponente della cultura invitata per leggere i propri scritti nell’ambito della rassegna Racconto in 2000 battute Appuntamento alle ore 19.45 e alle 20.15, anteprima ai concerti di musica classica delle ore 20.30.

STREET ART

Nell’ambito del festival RO-map il 9 e 10 settembre, in prima nazionale, il collettivo francese Coin reinterpreta la suggestiva cornice del Circo Massimo con l’installazione monumentale Globoscope: 256 sfere luminose che, disposte su più di 2000 metri quadrati, sono controllate da un sistema wireless e trasformeranno l’arena naturale in un paesaggio digitale. Appuntamento tra le ore 20.30 e le 24. Outdoor Camp quest’anno raddoppiaanticipando la 6° edizione di Outdoor Festival (in programma ad ottobre) con un progetto di approfondimento in programma negli spazi abbandonati dell’ex Caserma Guido Reni a Roma. Con un fitto programma di conferenze, workshop didattici, lezioni aperte, video istallazioni, incontri con gli artisti e djset che uniscono istallazioni sonore e videoarte, Outdoor Camp è sia un’anticipazione con il coinvolgimento diretto del pubblico delle performance artistiche che si svolgeranno all’Outdoor Festival, che l’occasione per raccontare la storia degli spazi dell’ex Caserma di via Guido Reni che lo ospitano: oltre 30.000 mq che saranno riattivati grazie ad un vasto programma culturale che ne consente l’apertura temporanea prima della sua rigenerazione. Nell’ambito della rassegna Ossigeno 2015 - Popstairs, David “Diavù” Vecchiato, esponente della Street Art romana e creatore di MURo, Museo of Urban Art di Roma, fino adomenica 6 settembre riqualificherà la scalinata di Via Ugo Bassi attraverso un intervento di street art finalizzato a renderla un luogo di interesse artistico culturale. Il soggetto scelto è l’attrice Elena Sofia Ricci, nei panni di Cristina Trivulzio di Belgiojoso, una delle eroine della Repubblica Romana, nel film di Luigi Magni In nome del popolo sovrano.

TEATRO

Prosegue Improvvisi Urbani, Festival del teatro urbano che dedica la 21ma edizione al tema del viaggio, con una ricca programmazione di spettacoli e performance con compagnie internazionali, action painting, laboratori e ‘un bagaglio di idee’ per dare spazio a giovani attori e drammaturghi. Nella cornice del Giardino degli Aranci, venerdì 4 settembre alle ore 21la Bottega Instabile di Firenze presenta 23 maggio 1992 Cronistoria di un paradosso, spettacolo che trae ispirazione dalla figura di Angelo Corbo, agente di scorta e unico superstite della strage di Capaci. L’inizio e la fine della rappresentazione sono arricchiti da un intervento dello stesso Angelo Corbo con un pensiero da lui scritto su quel giorno. Sabato 5 settembre alle ore 21 c’è Dante e Belli (750°), un viaggio nell’endecasillabo a cura di Stefano De SandroMercoledì 9 e giovedì 10 settembre palcoscenico della manifestazione diventa la stazione di Roma Termini dove, in orari a sorpresa, Abraxa Teatro proporrà Le Piste dei Sogni, teatr-azioni e Narr-azioni in Treno. Ricco il cartellone di Short Theatre, in programma a La Pelanda di piazza Orazio Giustiniani, ma con incursioni anche nel Teatro India e negli spazi della Biblioteca Vallicelliana. Ricco il programma proposto tra venerdì 4 e giovedì 10 settembre a partire dalle 17 a La Pelanda, tra workshop, progetti video con protagonisti gli spettatori, live visual art, teatro/performance e dj set.  Teatro, concerti, spettacoli a cavallo tra danza, musica ed arte visiva, questa è la proposta di Fontanonestate nella splendida cornice della Mostra dell’Acqua Paola al Gianicolo di Roma, evento che propone le ultime tre serate del suo ricco cartellone. Per la rassegna teatrale, con inizio sempre alle ore 21venerdì 4 settembre c’è Un atto prima di Paolo Logli,sabato 5 settembre Il violino relativo di Riccardo Barbera, domenica 6 settembre Poltrondamore di Alberto Savinio. Al Silvano Toti Globe Theatre di Villa Borghese, in cartellone, per la regia e l’adattamento di Mario Carniti, c’è Otello, una grande metafora sull’esistenza dell’uomo e della sua identità. La denuncia di una condizione di fragilità che porta alla perdita di sé e non lascia scampo. Appuntamento fissato tutte le sere con inizio alle ore 21.15. Ultime serate di teatro comico sul palco de All’Ombra del Colosseo, il festival della comicità che chiude il 6 settembre: venerdì 4 settembre c’è Dado con Dado comicosabato 5 settembre è la volta di Fabrizio Nardi e Nico di Renzo (Pablo e Pedro) con Anche gli avvocati hanno un cuoredomenica 6 settembre per l’ultimo atto sul palco sale Alessandro Di Carlo con il suo Come viene viene.
L’Estate Romana  è un progetto curato da Roma Capitale Dipartimento Cultura, l’edizione 2015 è realizzata grazie ad ATAC e Roma Servizi per la mobilità che forniscono un sostegno alla campagna di comunicazione e grazie alla SIAE che riconosce particolari agevolazioni sul diritto d’autore. Le attività di comunicazione sono realizzate grazie al supporto di Zètema Progetto Cultura.
Online e in continuo aggiornamento il sito www.estateromana.comune.roma.it e già attivi i canali di comunicazione sui social network, facebook.com/EstateRomanaRomaCapitale e twitter.com/estateromana, instagram.com/estateromana, mentre #EstateRomana2015 è l’hashtag ufficiale della rassegna. Inoltre, è possibile contattare il numero 060608 attivo tutti i giorni dalle 9 alle 21 per informazioni e acquisto dei biglietti.
Disponibile anche una App gratuita Estate Romana per Iphone e Android con aggiornamenti in tempo reale, calendario giornaliero, ricerca avanzata, percorsi su mappa per raggiungere le manifestazioni ed indicazione degli eventi vicini al luogo in cui ci si trova.

Nessun commento:

Posta un commento