martedì 12 aprile 2016

VINITALY: "UN BICCHIERE PER LA RICERCA"

CANTINE APERTE MOVIMENTO TURISMO VINO E AIRC INSIEME PER LA RICERCA SUL CANCRO
Dall’Etna alle Alpi, dalle vigne sul mare a quelle nell’entroterra, quest’anno Cantine Aperte scende in campo in tutta Italia al fianco di AIRC con “Un bicchiere per la ricerca”, grazie alla partnership tra il Movimento Turismo Vino e l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro.

Ad annunciarlo oggi al Vinitaly nello stand MTV, il presidente del Movimento Turismo Vino, Carlo Pietrasanta, e il direttore generale di AIRC, Niccolò Contucci, alla presenza di Giorgio Barchesi, il “Giorgione” di Gambero Rosso Channel, testimonial di AIRC.

Sarà “Un bicchiere per la ricerca” il claim scelto per l’edizione n.24 di Cantine Aperte, che anche per il 2016 apre i battenti con un doppio appuntamento all’insegna della cultura del vino: sabato 28 e domenica 29 maggio, acquistando un calice per le degustazioni nelle cantine MTV dello Stivale, gli enoappassionati potranno contribuire alla lotta contro i tumori e sostenere così la raccolta fondi a favore della ricerca oncologica. E come da tradizione, non mancheranno le enoiniziative aperte a tutti, che spazieranno dai tasting ai banchi d’assaggio, daitrekking tra i filari alle visite guidate in cantina, dai pranzi alle cene con il vignaiolo, fino alle proposte all’insegna della musica e dell’arte.

“Abbiamo voluto fortemente questa nuova collaborazione con AIRC – ha detto il presidente del Movimento Turismo Vino, Carlo Pietrasanta – perché siamo convinti che il vino, grazie al suo potenziale attrattivo, possa dare un contributo importante anche sul piano sociale. Cantine Aperte, che da oltre vent’anni richiama migliaia di enoappassionati da tutta Italia, sarà una buona occasione per sostenere la ricerca sul cancro e per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo tema”.

Per Niccolò Contucci, direttore generale AIRC: “Ogni giorno grazie agli oltre 4 milioni e mezzo di sostenitori che hanno scelto di essere al nostro fianco possiamo garantire a circa 5.000 ricercatori di proseguire senza sosta nel loro lavoro, per rendere il cancro sempre più curabile. Insieme ai nostri tradizionali appuntamenti di piazza per noi sono fondamentali anche le tante iniziative che si svolgono sul territorio e che ci consentono di promuovere la missione di AIRC presso un pubblico sempre più ampio. Per questo siamo grati al Movimento Turismo del Vino per la collaborazione che ci hanno offerto nell’ambito della manifestazione ‘Cantine aperte’”.

Info: www.movimentoturismovino.it

Cantine Aperte è un marchio di proprietà del Movimento Turismo del Vino, registrato e protetto giuridicamente per contrastarne qualunque abuso/imitazione e garantire ai consumatori qualità e professionalità nell’accoglienza, tratti distintivi delle cantine MTV.

Partner tecnici nazionali: Cifo, Image Line, Rastal, Rilegno, Emozione3.

Partner per Cantine Aperte e Vinitaly: Casa Modena, Morato Pane, Consulenza Agricola.

Main partner: AIRC, Intesa Sanpaolo, Mercato Metropolitano.

Partner tecnici per Vinitaly 2016: Pulltex, Nardi mobili in cartone, Caso.

IL MOVIMENTO TURISMO DEL VINO
. L'Associazione Movimento Turismo del Vino è un ente non profit ed annovera oltre 900 fra le più prestigiose cantine d'Italia, selezionate sulla base di specifici requisiti, primo fra tutti quello della qualità dell'accoglienza enoturistica. Obiettivo dell’associazione è promuovere la cultura del vino attraverso le visite nei luoghi di produzione. Ai turisti del vino il Movimento vuole, da una parte, far conoscere più da vicino l’attività e i prodotti delle cantine aderenti, dall’altra, offrire un esempio di come si può fare impresa nel rispetto delle tradizioni, della salvaguardia dell'ambiente e dell'agricoltura di qualità.

Nessun commento:

Posta un commento