giovedì 8 marzo 2018

Chianti Classico. Nasce l'Associazione Viticoltori San Donato in Poggio

Si è costituita a San Donato in Poggio, presso la sede dello storico Palazzo Malaspina, l’Associazione “Viticoltori di San Donato in Poggio”. 

La nuova associazione, che si va ad aggiungere ad altre già presenti nell'areale del Chianti Classico, nasce con l'intento di mettere in risalto la singolarità di questo territorio: caratteristiche geologiche e pedoclimatiche dei vigneti delle diverse aziende, tradizione agricola, storica e culturale, con particolare attenzione alle produzioni e alle identità vitivinicole.

l’Associazione “Viticoltori di San Donato in Poggio” raggruppa aziende vitivinicole del territorio del Chianti Classico, nei comuni fiorentini di Tavarnelle e Barberino Val d’Elsa. I soci fondatori sono Stefano Carpaneto (Badia a Passignano), Paolo Paffi (Casa Emma), Alberto Albisetti (Castello della Paneretta), Sandro Caramelli (Fattoria La Ripa), Laura Bianchi (Castello di Monsanto), Riccardo Nuti (Fattoria Montecchio), Alessandro Cassetti Burchi (Le Filigare), Natascia Rossini (Podere La Cappella), Matteo Gambaro (Casa Sola), Vittorio Rossi (Fattoria Quercia al Poggio), Paolo De Marchi (Isole e Olena), Giampaolo Stefanelli (Fattoria Spadaio e Piecorto), Giovanni Davaz (Poggio al Sole).

L’Assemblea degli associati ha contestualmente nominato all’unanimità il Presidente, Laura Bianchi del Castello di Monsanto, e il Segretario, Natascia Rossini del Podere La Cappella.

Quello delle associazioni vitivinicole sta diventando ormai una caratteristica distintiva dell'industria vinicola toscana ed in particolar modo per il "Gallo Nero". Questa di San Donato in Poggio si va così ad aggiungere a quelle già da tempo costituite in questo territorio che sono Panzano in Chianti, Radda in Chianti, Castellina in Chianti, Castelnuovo Berardenga, Lamole (Greve in Chianti), Montefioralle (Greve in Chianti) e San Casciano Val di Pesa.

Nessun commento:

Posta un commento