mercoledì 24 febbraio 2021

Nasce la bottiglia di vetro più sostenibile al mondo. Una ricerca rivoluzionaria apre la strada alla riduzione significativa dell'impronta di carbonio dell'intero settore a livello globale.

Bottiglie realizzate al 100% con vetro riciclato che possono essere realizzate utilizzando energia a basse emissioni grazie ai biocarburanti. Questo renderà la bottiglia di vetro più sostenibile al mondo, il risultato di un progetto pionieristico del Gruppo Vidrala e della sua divisione britannica Encirc .




Realizzato interamente con vetro riciclato al 100% e biocarburanti a basse emissioni, questo è il nuovo prototipo di bottiglia creato da Vidrala, multinazionale spagnola operante nel settore della produzione di contenitori in vetro e dalla sua divisione britannica Encirc. Una pietra miliare nel settore del vetro che pone le basi per produrre le bottiglie più sostenibili della storia. L'organizzazione Glass Futures ha guidato la ricerca con l'obiettivo di ricercare alternative energetiche sostenibili estrapolabili all'intero settore mondiale.

Il Gruppo Vidrala ha completato con successo una sperimentazione in uno degli stabilimenti della sua divisione britannica Encirc che ha dimostrato che è possibile produrre bottiglie realizzate al 100% con vetro riciclato, utilizzando energia a basse emissioni grazie all'utilizzo di biocarburanti. Si tratta di un'iniziativa di ricerca rivoluzionaria per l'industria del vetro, guidata dall'organizzazione di ricerca e tecnologia Glass Futures, che apre la strada alla riduzione significativa dell'impronta di carbonio dell'intero settore a livello globale.

8,1 milioni di euro per guidare la transizione dell'industria del vetro all'utilizzo di combustibili a basse emissioni. Vidrala prevede di ottenere ulteriori risultati da questo test nelle prossime settimane, effettuato presso lo stabilimento situato a Derrylin (Irlanda del Nord) della sua divisione Encirc. 

L'iniziativa fa parte del programma di innovazione energetica del Dipartimento britannico di affari, energia e strategia industriale (BEIS) . All'interno di questo programma, Glass Futures, di cui Vidrala fa parte, ha stanziato 7,1 milioni di sterline (8,1 milioni di euro) per indagare il modo più efficace per promuovere la transizione dell'industria del vetro all'utilizzo di combustibili a bassa emissione .

Fiacre O'Donnell, Direttore della Sostenibilità di Vidrala, ha commentato: “ I risultati che stiamo vedendo in questa sperimentazione con i biocarburanti sono veramente straordinari e ci consentono di immaginare un futuro promettente e sostenibile per il nostro settore. Stiamo anche conducendo ricerche per sviluppare l'uso dell'idrogeno e apportare miglioramenti ai processi di fusione elettrica per finire di scoprire il futuro della produzione del vetro. Stiamo producendo questi imballaggi a bassissime emissioni di CO2 per alcuni dei marchi più riconosciuti nel settore delle bevande, a testimonianza di quanto siamo uniti in questa missione per raggiungere la sostenibilità totale. Insieme a Glass Futures, stiamo guidando lo sviluppo di una bottiglia di vetro a zero emissioni , ovvero che non avrà alcun impatto negativo sull'ambiente durante tutto il suo ciclo di vita ”.

Adrian Curry , amministratore delegato di Encirc , ha aggiunto: “ Questo rappresenta una pietra miliare per il vetro. Con questa prova abbiamo definito gli standard a livello globale e ora l'industria del vetro deve lavorare per ottenere ciò che abbiamo dimostrato essere possibile. Ora sappiamo che il vetro può essere il materiale più sostenibile di tutti i tipi di imballaggi e dobbiamo lavorare insieme per garantire che diventi una realtà ".

Aston Fuller, direttore generale di Glass Futures, ha dichiarato: “ La prova sta fornendo risultati fantastici per il produttore , l'utente finale e il consumatore. Il vetro è un materiale riciclabile al 100%, e con i test effettuati da Encirc, abbiamo iniziato a immaginare una nuova era segnata dalle tecnologie a zero emissioni , grazie all'utilizzo di energie alternative".

“Questi test sono i precursori del Glass Futures Global Center of Excellence, che prevede di condurre prove su scala ridotta con approcci ancora più innovativi nella città inglese di St Helens. Queste iniziative avranno senza dubbio un effetto catalizzatore per l'intera industria che favorirà una produzione più sostenibile, a zero emissioni . Inoltre, le strutture all'avanguardia consentiranno ai suoi membri e partner di lavorare in modo collaborativo per ricercare, sviluppare e dimostrare l'efficacia di soluzioni innovative ", aggiunge Fuller.

I primi risultati di questo progetto pionieristico rappresentano un traguardo importante per l'intero settore e gettano le basi per produrre le bottiglie più sostenibili della storia , nel quadro dell'impegno del settore ad abbandonare i combustibili fossili a favore di alternative a basse emissioni.

Realizzati con materiali organici residui, i biocarburanti sono una fonte di energia rinnovabile molto più sostenibile, che riduce l'impronta di carbonio di ogni bottiglia fino al 90%. A questo va aggiunto che solo il vetro riciclato è stato utilizzato come materia prima per la fabbricazione di nuove bottiglie, minimizzando ulteriormente l'impatto.