domenica 2 febbraio 2020

Il Lazio del vino, nasce "Piccoli Vignaioli Pontini", pionieristica "collettiva" degli artigiani del vino

Nasce "Piccoli Vignaioli Pontini", pionieristica "collettiva" di sette aziende vitivinicole che rappresenta il vino artigianale della Provincia di Latina. Primo obiettivo Vinitaly 2020.





Si è da poco costituita la prima collettiva del vino artigianale della Provincia di Latina. Un gruppo di piccoli viticoltori che rappresentano quella fascia produttiva che si ispira a una filosofia di fondo fatta di grande attenzione alla sostenibilità ambientale, al non utilizzo di chimica di sintesi, al rispetto del territorio e a un metodo di lavoro che riduce al minimo gli interventi in cantina, accompagnando un'uva necessariamente sana dalla vigna alla sua massima espressione in bottiglia.

"Piccoli Vignaioli Pontini" nasce in maniera spontanea, in un territorio unico che merita di essere valorizzato, attraverso una collettiva, oserei dire, oltremodo necessaria, ed opportuna a rappresentarlo. Sembra un miracolo, nel Lazio, non particolarmente avvezzo a fare squadra per un progetto comune. Così ecco che arrivano loro, tanti piccoli viticoltori e un'unica grande forza per affermare qualità e unicità dei vini prodotti.

Un territorio unico, dicevo, che grazie ai differenti microclimi e ad un terreno generoso, dalle differenti morfologie e peculiari caratteristiche, genera vitigni che rappresentano il vero punto di forza di queste realtà contadine: dalle varietà internazionali agli emergenti autoctoni (Abbuoto, Bellone, Cesanese, Moscato di Terracina e Nero Buono) che di fatto esprimono l'identità di questo territorio.

Le aziende vinicole che compongo questa importante iniziativa rappresentano diverse aree geografiche e comuni che narrano anche l'antichissima storia e tradizione vitivinicola della Provincia di Latina. Vite di piccoli vignaioli si mescolano quindi ai filari che in luoghi d'incanto pettinano la Pianura Pontina, le pendici dei Lepini, le sponde del lago di Fondi o che sulla costa godono dell'influenza benefica del mare. Aprilia, Cisterna, Cori, Latina, Terracina, Fondi ed Itri vengono così rappresentati da queste straordinarie attività produttive ricche di passione ed autenticità.

I sette piccoli vignaioli "fondatori" sono: Casal De Luca, G. Iachetti, Il Quadrifoglio, I Pàmpini, Le Anfore, Monti Cecubi e Tenute Filippi. Piccoli Vignaioli Pontini rimane aperto a tutte le micro aziende vitivinicole del territorio al fine di condividere, in amicizia e stima reciproca, progetti, percorsi e aspettative di un sempre auspicabile maggiore interesse del pubblico per il prodotto autentico locale.

L'entusiasmo trapela da questa pionieristica "collettiva" di cui sì, la regione Lazio sentiva il bisogno. Primo grande obiettivo sarà Vinitaly 2020 dove i "Piccoli Vignaioli Pontini" sbarcheranno insieme e si rappresenteranno in uno stand che presenterà l'eccellenza produttiva delle sette aziende vinicole fondatrici.

Nessun commento:

Posta un commento