mercoledì 29 aprile 2015

Vino&Calici

RIEDEL PRESENTA IL NUOVO CALICE ROSÉ PROVENCE
Vinum Extreme Rosé può essere usato per tutti i vini Rosé

Un buon vino, si sa, lo si apprezza al meglio quando è servito nel calice adeguato, ma scegliere i bicchieri da vino, non sempre è immediato. I bicchieri da vino, oltre a variare in base al colore del vino, bianco, rosso o rosato, variano anche per la sua struttura, per la presenza di tannini, per il grado di invecchiamento, per la tipologia, per i profumi che sprigiona. Insomma, sono tante le caratteristiche da tenere in considerazione quando ci si trova a dover scegliere i bicchieri da vino.

Georg, Claus J.Riedel, fu il primo designer a intuire che il bouquet, il gusto e l’equilibrio di un vino sono influenzati dalla forma del bicchiere e fu il primo, nella lunga storia del vetro, a disegnare forme di calici diverse, adatte alle diverse caratteristiche dei vini, unendo tecnica ed edonismo.

Riedel, azienda familiare che vanta una storia di 300 anni, nota per i suoi rivoluzionari prodotti in cristallo per la degustazione del vino, ha lanciato il nuovo Rosé Glass.

Seguendo la filosofia di Riedel secondo cui “la forma segue la funzione”, i maggiori produttori vinicoli della Provenza - tra cui Château Aix - si sono recati a Kufstein per contribuire alla realizzazione del bicchiere perfetto, che avrebbe permesso ai vini rosé di sprigionare i loro specifici aromi.

Il lavoro è stato iniziato da Georg Riedel e si è concluso con suo figlio Maximilian J. Riedel. Il risultato finale è un solo calice, Il Vinum Extreme Rosé, sviluppato per essere il miglior bicchiere per la piena percezione del bouquet e della freschezza dei vini rosé.

Lanciata nel 2000, la collezione Vinum Extreme fu originariamente creata per aumentare l’intensità dei vini del Nuovo Mondo. La forma del bevante di questi calici è estremamente diversa rispetto a tutte le altre linee della casa austriaca. Realizzabili grazie alle tecnologie più innovative del 21° secolo, i bicchieri presentano inoltre uno stelo molto lungo e sottile e una base ampia, che garantisce una straordinaria stabilità. Inizialmente furono progettati sette calici varietali, Cabernet, Syrah, Pinot Noir, Champagne, Oaked Chardonnay, Sauvignon Blanc/Riesling e il Rosé glass.

Il nuovo calice Vinum Extreme Rosé è soffiato a macchina; presenta un bevante specifico e, come si evince dal nome stesso, delle linee “estreme”. Il bicchiere è caratterizzato dalla bombatura "diamantata" (romboidale) del bevante, che si restringe salendo verso il bordo. Questo permette di avere una superficie di evaporazione eccezionalmente ampia che intensifica gli aromi e la setosità di questo vino nel momento stesso in cui entra in bocca.

Per maggiori informazioni su Riedel e per conoscere l'intera gamma di bicchieri e decanter, visitare il sito www.riedel.com

Nessun commento:

Posta un commento