lunedì 28 gennaio 2013

La svizzera nel piatto


Del mio soggiorno di un anno in quel di Luzern, in Svizzera, ricordo due cose distintamente: gli orologi e il formaggio. Oltre a rimettere l’ora esatta al mio swatch, andavo spesso a visitare un piccolo negozio di formaggi in Hertenteinstrasse, nel centro storico




Ogni fine settimana nel piccolo negozio svizzero, si organizzavano degustazioni delle loro migliori specialità casearie, abbinate ad una selezione di ottimi vini, perlopiù Svizzeri e Francesi, una vera goduria.

Il profumo di erbe dell’Appenzeller e i delicati petali del Tête de Moine  che il Milchhändler creava con la girolle sono i miei più vivi ricordi di quei giorni trascorsi in quella ridente cittadina adagiata sulle rive del Vierwaldstättersee.

Con mio enorme piacere posso rivivere quel momento proprio qui a Roma.



La Svizzera nel piatto, Swiss cheese-lab  è la manifestazione organizzata dal Gambero Rosso un evento clou per tutti gli amanti del formaggio svizzero.

Mercoledì 13 marzo, dalle ore 19.00 alle 22.00 presso la sede del Gambero Rosso a Roma ci sarà la degustazione di una pregiata selezione di formaggi della produzione del Consorzio dei formaggi della Svizzera: EMMENTALER DOP, TETE DE MOINE DOP, SBRINZ DOP, LE GRUYERE DOP, ALPENTILSITER, APPENZELLER.

In questi incontri un esperto declinerà i formaggi nelle varie tipologie e il pubblico potrà conoscerne la storia e apprezzarne il sapore, l’odore, il colore, il differente gusto, ovvero l'alchimia del formaggio.

Inoltre una serie di preziosi consigli su come servirlo ed abbinarlo al meglio con quelli che sono i suoi complementi naturali: il pane ed il vino.

I vini saranno selezionati dagli esperti del Gambero Rosso.

N. B. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria. I posti sono limitati