" you wine magazine: A Montepulciano dal 16 al 21 febbraio l'Anteprima del Vino Nobile

lunedì 11 febbraio 2013

A Montepulciano dal 16 al 21 febbraio l'Anteprima del Vino Nobile


A Montepulciano dal 16 al 21 febbraio l'Anteprima del Vino Nobile



Nell’affascinante scenario della Fortezza di Montepulciano si svolgerà dal 16 al 21 febbraio l'edizione 2013 dell'Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano che riunisce i produttori di Vino Nobile, titolare dell'organizzazione insieme alla Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte.

L’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano è il tradizionale appuntamento di cui assoluto protagonista è il pregiato rosso DOCG.
In passerella sfileranno il Nobile 2010, pronto ad essere immesso sul mercato dopo i due anni di evoluzione imposti dal disciplinare di produzione e la Riserva 2009.

L’evento non perde il carattere di “festa” anche per gli abitanti, gli enoturisti, gli appassionati e gli estimatori dei prodotti di qualità del territorio.
Si ripeterà anche il concorso per le più belle vetrine a tema, con premiazione in pubblico in programma per domenica 17 febbraio, mentre i ristoratori il giorno 16 febbraio proporranno menu legati all’Anteprima abbinati alla degustazione gratuita di un calice di Nobile 2010, offerto dai produttori.

Il clou della manifestazione è la presentazione in anteprima dell'ultima vendemmia: i prototipi del vino più giovane, frutto del raccolto più recente e destinato a diventare Nobile saranno sottoposti al giudizio della stampa internazionale e riceveranno una valutazione, espressa in stelle, che accompagnerà definitivamente l'annata.

L'Anteprima del Vino Nobile tuttavia significa per Montepulciano un'intera settimana di appuntamenti.

Vecchia cantina di Montepulciano

L'apertura è fissata per le ore 14.00 di sabato 16 febbraio quando gli operatori del settore potranno accedere alla Fortezza di Montepulciano, tradizionale luogo di incontro per l'Anteprima, al cui interno troveranno i banchi d’assaggio delle 36 aziende aderenti all'evento.

I professionisti del settore (commercianti, ristoratori, enotecari) potranno degustare il Vino Nobile di Montepulciano 2010 (annata che vanta le 4 stelle, su un massimo di 5), destinato ad essere immesso sul mercato nella primavera prossima, la Riserva 2009, il Rosso di Montepulciano DOC, annata 2011, il Vin Santo di Montepulciano DOC e gli altri vini di qualità del territorio.

Nel pomeriggio di domenica, alle 17.00, si terrà la premiazione del concorso. Una giuria popolare ed una tecnica designeranno il vincitore mentre giovedì mattina dalle 9.30 inizieranno le importanti degustazioni dei prototipi dell'ultima vendemmia, la 2012.

A presentare l'annata sarà Riccardo Cotarella, uno degli enologi italiani più famosi e stimati, mentre il Presidente del Consorzio del Vino Nobile e il Sindaco di Montepulciano comunicheranno la valutazione in stelle, frutto del lavoro di una commissione comprendente, oltre alle Istituzioni, anche produttori, tecnici e consumatori.

Appare  particolarmente significativa la location della Fortezza, una sorta di teatro del vino, che conferma il ruolo centrale di questo antico edificio, finora restaurato anche con le risorse messe a disposizione della comunità dai produttori del Nobile.

I rappresentanti del Consorzio e del Comune sono infatti appena rientrati dagli USA  con in tasca il finanziamento di 400.000 Euro dell'Università di Kennesaw (Georgia) che, insieme ai fondi erogati dalla Regione Toscana e dai due partner locali, consentirà di completare il restauro della Fortezza, destinata a diventare il punto di riferimento delle attività vinicole/culturali di Montepulciano.