giovedì 5 settembre 2013

Asti: Premio Douja d'Or 2013

Al via il Settembre Astigiano: Festival delle sagre, Douja d’Or, Piatti d’Autore, musica e rievocazioni storiche
Con la Douja d’Or, il Festival delle Sagre, il Palio e Arti e Mercanti il settembre astigiano celebra un mese di grandi appuntamenti con la tradizione, la storia, l’enogastronomia e il folklore riconosciuti ormai tra le più affermate manifestazioni a livello nazionale

Ad Asti la “Douja d’Or” è sinonimo di festa del vino ed in settembre, nei dieci giorni a cavallo tra il secondo e il terzo week end, vengono presentati in degustazione e in vendita centinaia di vini DOC e DOCG selezionati dagli esperti dell’ONAV con il concorso nazionale “Premio Douja d’Or” e come sempre Asti saprà regalare emozioni, in un’atmosfera di grande fascino e suggestione.

Dal 6 al 15 settembre, presso il Palazzo dell’Enofila saranno oltre 700 i vini italiani in degustazione e vendita, ad arricchire la kermesse grandi cene con le associazioni di categoria, con gli Chef Stellati e i Piatti d’Autore, serate di degustazione sempre a cura dell'ONAV, mercatino delle eccellenze gastronomiche di «Asti fa goal», e  debutto dei i gelati artigianali al vino

Tanti gli eventi in cartellone con artisti come Giorgio Conte, Paolo Jannacci, Niccolò Fabi, Paola Turci e Alberto Fortis.

La manifestazione, ideata nel 1967 dall’allora presidente della Camera di Commercio Giovanni Borello, è cresciuta di anno in anno fino a diventare una delle più prestigiose fiere-mercato del vino italiano.  

Tra i premiati spiccano gli Oscar della Douja d’Or, vini di assoluta eccellenza, insigniti della Brocca Dorata che simboleggia la manifestazione.
Gianduja
Una curiosità: nel dialetto piemontese la douja (pronuncia dùia) è l’antico recipiente di terracotta utilizzato per travasare, conservare e servire il vino. La maschera piemontese Gianduja, Gian d’la Douja, la usa al posto del bicchiere per le sue allegre bevute.


www.doujador.it

Segnalo che Sabato 7 e domenica 8 si svolgerà il FESTIVAL DELLE SAGRE, con la sua sfilata storica e durante il quale 44 Pro Loco della provincia di Asti propongono le loro specialità gastronomiche accompagnate dai vini doc locali nel ristorante all’aperto di piazza del Palio. 

Nel villaggio gastronomico anche due Pro Loco ospiti: Mezzenile (Torino) e Valmontone (Roma). 


Il 15 settembre, preceduto da una serie di appuntamenti imperdibili come il Palio Degli Sbandieratori (12 settembre) torna l’atteso PALIO DI ASTI: 1200 figuranti per un corteo storico tra i più belli d’Italia precede l’attesa corsa che vedrà scendere in campo 21 tra rioni e Comuni della Provincia. 

Info: www.palio.asti.it (biglietteria: www.astiturismo.it)

Infine il quarto weekend del mese (21/22 settembre) Asti ospita ARTI E MERCANTI  che rievoca gli antichi mestieri nelle vie della città di Asti in chiave medievale: un viaggio nel passato che ripropone momenti di vita, consuetudini e costumi di Asti nel 1300.