" you wine magazine: FRANCIACORTANDO 2014

giovedì 12 giugno 2014

FRANCIACORTANDO 2014

LE CANTINE DELLA FRANCIACORTA APRONO LE PORTE AI VISITATORI DI FRANCIACORTANDO
Sabato 14 e domenica 15 giugno, nell’ambito di Franciacortando 2014, 45 cantine del Consorzio Franciacorta organizzeranno degustazioni e visite per gli ospiti della Franciacorta



Durante la manifestazione sarà possibile partecipare ai tour, della durata di circa 5 ore, per conoscere il mondo enogastronomico e paesaggistico della zona. Durante ogni tour sono previste soste in due o tre cantine con visita guidata e assaggi delle principali etichette.

Sul sito www.franciacortando.it è possibile consultare i tour proposti e prenotare quello che si preferisce. Nel sito, per ogni tour, sono indicati i nomi delle cantine che aderiscono all’iniziativa e che sarà possibile visitare.

Il Franciacorta sarà protagonista sia durante il tour, nelle tappe “street food” cui è dedicata questa edizione di Franciacortando, sia sabato sera durante le "Cene d'autore a quattro mani": le cene curate da 7 chef del territorio che ospiteranno 7 chef stellati italiani. I piatti preparati saranno abbinati a tutte le tipologie di Franciacorta.

“La promozione della Franciacorta passa anche attraverso l’eccellenza dei prodotti del territorio” dichiara Maurizio Zanella Presidente del Consorzio Franciacorta. “Le cantine produttrici di Franciacorta s’inseriscono nel programma di Franciacortando per sottolineare il valore della sinergia tra il territorio e il vino”.

I COSTI DEI TOUR Bus e guida: gratuiti. Ingressi in cantina: da 6-15 euro da pagarsi in loco (il costo/persona è indicato sul sito www.franciacortando.it)

TAPPA STREET FOOD Street Food Franciacorta a € 10,00: Calice (in omaggio) + Franciacorta brut + tasca porta calice + piatto di Street Food + piccolo dolce; Street Food Water a € 8,00: Piatto di Street Food + piccolo dolce + acqua in bottiglietta.

LE CANTINE
Abrami Elisabetta; Al Rocol; Antica Fratta; Azienda Agricola Fratelli Berlucchi; Azienda Agricola Massussi Luigi; Barboglio De Gaioncelli; Barone Pizzini; Bellavista; Berlucchi Guido; Bersi Serlini; Bonfadini; Bosio; Biondelli; Castello Bonomi; Castello Di Gussago La Santissima; Castelveder; Contadi Castaldi; Cornaleto; Cortebianca; Corte Fusia; Derbusco Cives; Ferghettina; Gatti Enrico; Il Dosso; Il Mosnel; La Boscaiola; La Fioca; La Montina; La Torre; Lantieri De Paratico; Le Cantore; Le Marchesine; Le Quattro Terre; Lo Sparviere; Monte Rossa; Montesina; Pian Del Maggio; Ricci Curbastro; Romantica; Solive; Tenuta Ambrosini; Tenuta Montedelma; Vezzoli Ugo; Villa Crespia – Muratori; Villa Franciacorta.

LE DISTILLERIE
Borgo Antico San Vitale e Distillerie Peroni Maddalena.
Il Consorzio per la tutela del Franciacorta è l’organismo che garantisce e controlla il rispetto della disciplina di produzione del Franciacorta, primo vino italiano prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita. Il lavoro del Consorzio si articola in diverse attività: dalla tutela del marchio e del territorio, alla valorizzazione del prodotto attraverso un continuo lavoro sul disciplinare e sul regolamento di produzione; dall’informazione al consumatore fino alla promozione del Franciacorta quale espressione di un territorio, di un vino e di un metodo di produzione. Fondato il 5 marzo del 1990 ha sede a Erbusco, nel cuore della Franciacorta. Il Consorzio è presieduto da Maurizio Zanella e conta 109 cantine.