lunedì 18 giugno 2018

Cina, cresce domanda per futuri professionisti del vino

Con la rapida espansione del mercato vinicolo cinese negli ultimi anni, sommelier e professionisti del vino sono sempre più richiesti.




La Cina ha importato fino a 746 milioni di litri di vino nel 2017, con una crescita anno su anno di quasi il 17%, rendendo il paese del Dragone il mercato in più rapida crescita e il quinto in tutto il mondo, secondo Xi Kang, co-sponsor e vicepresidente congiunto del China Wine Associations Alliance. Un mercato del vino in crescita ha portato ad una crescente domanda di assaggiatori di vino, che sono elencati come una delle 140 vocazioni che richiedono una qualifica nazionale.

Kong Weibao, professore e preside associato del College of Life Sciences della Northwest Normal University, ha istituito un corso aggiuntivo nel piano di studi chiamato Vintage Science and Wine Culture nel 2008, con l'obiettivo di migliorare la comprensione del vino.

Inizialmente erano pochi i studenti ad aver scelto il corso; ora è difficile trovare un posto libero in classe. Kong riferisce al China Daily, che più di 2000 studenti hanno seguito il suo corso e alcuni in lista d'attesa hanno atteso due anni per frequentarlo. La maggior parte degli studenti è interessato al corso solo per un semplice interesse al vino, ma molti altri lo scelgono per ottenere un certificato di qualificazione come degustatore di vino in futuro.

Oltre alle università in Cina, sempre più istituti di istruzione privati ​​trovano opportunità di business nell'industria del vino, offrendo vari corsi di formazione per assaggiatore di vino con quote di partecipazione che variano tra 120 e 1.600 dollari americani.

Sempre come riportato dal China Daily, Zeng Jing, dipendente del Tasting Annex, un servizio di educazione al vino, ha affermato che il forte sviluppo di questi ultimi anni dell'industria del vino in Cina, ha portato ad una crescente domanda di futuri professionisti del settore che vogliono ottenere l'ambito certificato di qualificazione come prospettiva di lavoro.

Un fenomeno che, come ha precisato Xi Kang del China Wine Associations Alliance, trova le sue origini a partire dagli anni '80 e '90, quando in Cina si è iniziato a perseguire uno stile di vita sano e di alta qualità, che ha portato il consumatore ad avere una capacità di apprendimento più forte e un concetto di consumo più avanzato, il ché significa che la domanda di vino in Cina continuerà a crescere in futuro.

Nessun commento:

Posta un commento