mercoledì 24 febbraio 2016

L'Italia del vino protagonista a Vinisud

Chiude i battenti Vinisud 2016 – La conferma di una grande annata
Le aziende italiane che hanno partecipato sono state 144, del 35% in crescita rispetto all’ultima edizione. Commenti positivi da parte dei nostri produttori. Un grande successo grazie all'eccellente organizzazione della manifestazione

Vinisud la fiera annuale dedicata ai vini del Mediterraneo ha chiuso il sipario mercoledì scorso, 17 Febbraio, annotando una grande soddisfazione per gli organizzatori e la consapevolezza di essersi ritagliata uno spazio importante all’interno del panorama fieristico internazionale. Quest’anno sono stati 31.867 i visitatori che hanno registrato la loro presenza all’evento (+3% rispetto all’edizione precedente) – di cui 9.784 stranieri.

L’aumento della partecipazione alla fiera riflette l’intento degli organizzatori ad assicurare una crescita consistente ma controllata, volta a garantire innanzitutto la qualità dei visitatori.

La decisione di dividere il Palais Mediterranéen in aree dedicate a vini rossi, bianchi e biologici, nonchè la nuova area di degustazione libera di vini in Bag-in-Box chiamata Open Wine Box, è stata ampiamente apprezzata dai partecipanti.

La “Sparkling Zone” si è rivelata un punto focale per degustare vini molto richiesti e di gran moda provenienti dall’Italia, dalla Spagna e dalla Francia.

L’area chiamata “Wine Mosaic”, che ha permesso ai visitatori di degustare un’ampia selezione di vini provenienti da varietà rare, è stata grandemente apprezzata, così come tutte le conferenze, i seminari e le masterclass, che hanno riscosso grande successo.

Molti eventi sono stati celebrati infine all’interno della fiera, come ad esempio il “Sud de France Sommellerie Challenge”, vinto da Edmond Gasser (Le Chat Botté, a Ginevra) e Gabriel Angermaier (Jérôme Nutile a Nimes), e il “Wine Tourist of the Year Award”, vinto da Viviane Coursières della Iter Vitis France Association, parte della “ European Cultural Route scheme” dal 2009.

I commenti dalle aziende italiane che hanno partecipato sono stati positivi. Dall’azienda Edoardo Freddi arriva un messaggio positivo riferito soprattutto alla qualità dei buyer. L’azienda Fidora, che produce vini biologici, ha voluto esprimere il proprio apprezzamento attraverso una lunga mail di ringraziamento all’organizzazione per l’assistenza e per le opportunità offerte dagli incontri con i buyer provenienti da tutto il mondo, esprimendo con sincerità il desiderio di vedere ancora più americani il prossimo anno.

Alessandro Rivetto, titolare dell’omonima Azienda Agricola, con queste parole racconta la sua esperienza: “Siamo una realtà giovane ma con una lunga storia vitivinicola alle spalle, dedicata alla produzione di vini che sanno raccontare il territorio delle Langhe trasferendo tipicità ed emozione a chi li degusta. Con questo desiderio di conoscere e farci conoscere abbiamo partecipato alla 12esima edizione di VINISUD, e non possiamo che dirci contenti e soddisfatti dell’interesse e dell’apprezzamento ottenuto dai nostri vini in un contesto dove i vini francesi sono numericamente protagonisti. 


Per noi VINISUD è stata un’occasione importante sia per confrontarci con altre realtà produttive che per fare incontri interessanti anche e soprattutto per quanto riguarda il trade. 
Questo non ci sarebbe stato possibile senza l’eccellente organizzazione della manifestazione sia in termini di spazi espositivi che di incoming che ci ha permesso di vivere esperienze che ci rendono orgogliosi e ci danno ancor più entusiasmo nel fare il nostro lavoro”.

Apprezzamenti sono giunti anche da Igor Marini di Castello di Banfi che ha sottolineato l’alto livello dei visitatori, tutti del settore, che hanno prodotto contatti seri e importanti.

Al seguente link è possibile visionare la testimonianza del Brand Manager di Caldirola: www.youtube.com/watch?v=u9CQVP3tp4E

Grande soddisfazione infine per l’eco che la manifestazione ha avuto in ambito digitale: il numero di tweet è stato altissimo – solo negli ultimi 2 giorni ben 533.000 account twitter hanno twittato #VINISUD per 4.8 milioni d’impression.

L’edizione 2017 di Vinisud, che da quest’anno diventa annuale, è prevista dal 20 al 22 Febbraio.

Vinisud in video

3rd day -

Vinisud daily report : https://www.youtube.com/watch?v=s8qxO_FfCuU

Major interviews :

- Michel Gassier : https://www.youtube.com/watch?v=5dUDQdSIaSs

- Adrián Gonzalo : https://www.youtube.com/watch?v=JeIW7QA3do4

- Martin Reyes : https://www.youtube.com/watch?v=kwxNt-Jlspw

2nd day -

Daily report : https://www.youtube.com/watch?v=rufj__R1XdA&index=1&list=FLL0mN71sajr6BAC4Ib8aV9g

Major interviews :

- Aurélie Bertin-Teillaud : https://www.youtube.com/watch?v=fp6x2jGw9BA

- Jacopo Renzetti : https://www.youtube.com/watch?v=u9CQVP3tp4E

- Gerard Barnes : https://www.youtube.com/watch?v=-3h1AG8qhOc

- Christophe Sauvaud : https://www.youtube.com/watch?v=_RFUYLQTuGo

- Jean-Michel Riboulet : https://www.youtube.com/watch?v=JxSSQulmEmo&index=2&list=FLL0mN71sajr6BAC4Ib8aV9g

- André Deyrieux : https://www.youtube.com/watch?v=05WJ4LBHxYQ

1st day -

Daily report : https://www.youtube.com/watch?v=GUnCNJFZdJk&feature=youtu.be

Major interviews :

- Bertrand Girard : https://www.youtube.com/watch?v=ZyQSeEM4jwM

- Eun Ji Kim : https://www.youtube.com/watch?v=QGPKTHEjE28

- Dan Fairris : https://www.youtube.com/watch?v=s292x0PXfh0

- Ari Gorenstein : https://www.youtube.com/watch?v=hAXVjvzmKnw

- Anne Gautier : https://www.youtube.com/watch?v=re6SszfzaYw

Nessun commento:

Posta un commento