mercoledì 12 giugno 2013

BORDEAUX VINEXPO 2013

Il top del vino italiano nel regno di Francia

L’Ente nazionale vini anche con la sua sede cinese Yishang: in collaborazione con AIE (Associazione Italiana per l’Export) si svolgeranno una serie di tasting mirati in lingua cinese 

Seminari e degustazioni di pregiati nettari protagonisti con Enoteca Italiana a Vinexpo, la fiera biennale del vino in programma a Bordeaux dal 16 al 20 giugno 

Dal Barolo, al Prosecco, fino all’Aglianico. Sono alcuni dei pregiati nettari italiani protagonisti con Ice e Enoteca Italiana a Vinexpo, la fiera biennale del vino in programma da domenica 16 fino a giovedì 20 giugno a Bordeaux, nel cuore della Francia. Non mancheranno momenti di degustazione e seminari volti a far conoscere il meglio della nostra offerta enologica. 

Per quattro giorni le eccellenze del Made in Italy saranno degustate in una delle manifestazioni più importanti del mondo. Enoteca nella Hall 1 DE101/103 sarà presente con La Collina dei Ciliegi (Milano) Valpolicella Superiore doc, Valpolicella Ripasso doc, Amarone della Valpolicella docg, Lugana doc, Reciotro della Valpolicella docg  5 con la Società Agricola De Stefani di  Fossalta di Piave (VE) –  Prosecco doc, Igt Veneto Rosso, Sauvignon delle Venezie I.G.T., Pinot Grigio Veneto IGT, Chardonnay con l’azienda Agricola Fratelli Muratori di Brescia Franciacorta docg, Igt Toscana, Val di Cornia doc – con l’azienda Agricola Provenza di Desenzano del Garda (Brescia) Lugana dop, Garda Classico dop, Garda Chiaretto dop-, con l’azienda Agricola De Marie Giovanni di Vezza d'Alba (CN) Roero Arneis docg, Barbera d'Alba Superiore doc, Nebbiolo d'Alba doc, Barolo docg, Moscato d'Asti docg e con i Feudi di San Gregorio di Avellino VDT Trigaio Rosso 2012, Fiano di Avellino docg 2012, Greco di Tufo docg 2012, Falanghina del Sannio doc 2012; Taurasi docg 2009, Irpinia Aglianico doc Rubrato 2011, Taurasi Riserva docg 2008 ,Irpinia Aglianico Serpico doc 2008 , Aglianico del Vulture doc 2009, Spumante Metodo Classico Dubl Greco.  

Ma l’ente nazionale vini sarà a Vinexpo anche con la sua società cinese Yishang Wine Business Consulting

In collaborazione con l’Associazione Italiana per l’Export (AIE), sono stati organizzati una serie di tasting mirati in lingua cinese dal titolo “Taste Italy!” con l’obiettivo di far conoscere le eccellenze produttive dei diversi territori partecipanti.

“Saranno tre gli appuntamenti enologici in programma nello stand di AIE, Hall 2  Stand JK11 e JK20. – racconta Giovanni Pugliese, responsabile Export di Enoteca Italiana e Vice President di Yishang WBC Si inizia lunedì 17 giugno con “I grandi classici: racconto d’eccellenze”: un viaggio tra quattro produttori espressioni ognuno  di un territorio, di una tipologia, di un vino. Le aziende Adami Spumanti, Paolo Saracco, Fattoria Selvapiana e Tenuta S. Antonio non sveleranno solo l’eccellenza ma ci parleranno anche di unal unga storia che racconta il Piemonte, il Veneto e la Toscana. Martedì 18 giugno è in programma “ Il Bianco, Il Rosso…” con Casanova di Neri e Le Vie di Romans. Le infinite sfumature aromatiche dei bianchi Friulani prima e, la potente interpretazione del Brunello dopo, svelano il significato della perfezione, ma di quella viva, vera, tangibile che a suo modo solo i grandi vini possono raccontare. Infine mercoledì 19 giugno si parlerà dei grandi rossi italiani come il Barolo di Roberto Voerzio, il Bolgheri di Aia Vecchia e il Carignano del Sulcis di Santadi”.

Tanti gli appuntamenti, tutti di rilievo e tutti finalizzati alla conoscenza dell’enologia italiana, fatta di storia, cultura e tradizione. E’ quello che avverrà nella più importante manifestazione enologica mondiale grazie a Enoteca Italiana.

Vinexpo costituisce, infatti, una prestigiosa vetrina per produttori, commercianti e distributori internazionali. Solo nell’ultima edizione del 2011 ha registrato 2400 espositori, 48122 operatori provenienti da 148 paesi e 1254 tra giornalisti ed esperti di comunicazione nel settore.  E per questa si attendono ben 50.000 visitatori.