martedì 25 giugno 2013

'Melodia del Vino'



Tutto pronto per 'Melodia del Vino'. Cresce l'attesa sul web: oltre 100mila i fan di facebook
L’apertura del Festival sarà presso la Cantina Antinori nel Chianti Classico a Bargino con il giovane pianista ucraino Romanovsky

Tutto pronto per la terza edizione di Melodia del Vino, il Festival internazionale di musica classica che unisce l'eccellenza del vino toscano nelle più suggestive cantine della regione. 

Le parole chiave dell’edizione 2013 sono proprio la musica, il vino, l’architettura ma anche i prodotti rigorosamente toscani e a chilometro zero. 

A precedere ciascuna delle cinque serate in programma dal 27 giugno al 6 luglio, una degustazione di vini scelti dalla tenuta ospitante e uno spuntino con prodotti del territorio e pane rigorosamente toscano.

Sono tre, infatti, i gemellaggi enogastronomici che la manifestazione ha stretto rispettivamente con FISAR - Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, il Consorzio Pane Toscano e la Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili della Toscana.

L’attesa per l’inizio del Festival è tanta, e lo si avverte anche in rete. Melodia del Vino vive infatti anche attraverso i social network grazie al calore del popolo del web: ad oggi sono oltre 10.100 gli amici su Facebook. 

Il fan numero 10.000 si è aggiunto agli altri 9.999 il 19 giugno, si chiama Pietro Palma, è un sommelier e vive a Prato. “Ho cliccato su mi piace perché sono un appassionato di vini, sono un sommelier e mi ha decisamente incuriosito l’originale unione di musica classica e vino che propone questo Festival”, ha dichiarato Palma.

Il Festival, che nasce sull´impronta del suo gemello francese "Grands Crus Musicaux", si propone come "ponte ideale" tra le eccellenze di Toscana e Francia; per questo la Regione Toscana ha deciso di aderire e sostenere l´iniziativa fin dalla sua prima edizione nell´estate 2011. 

Melodia del Vino 2013 è un viaggio in cinque tappe tra le bellezze ambientali e i prodotti enogastronomici di quattro province toscane: Firenze, Livorno, Siena e Grosseto. 

La manifestazione è realizzata grazie alla disponibilità dei proprietari delle varie tenute: la Famiglia Antinori, la Famiglia Moretti, la Famiglia Mariani, la Famiglia Zonin, la Famiglia Panerai.

La serata inaugurale avrà luogo  nella prestigiosa Cantina Antinori nel Chianti Classico a Bargino, nel comune di San Casciano Val di Pesa (FI).  Melodia del Vino sarà il primo evento culturale ospitato dalla Cantina Antinori. Qui, il 27 giugno 2013, si esibirà il giovane pianista ucraino Alexander Romanovsky, classe ’84. 

Il secondo concerto avrà luogo il 29 giugno a Cantina Petra, nel comune di Suvereto (Livorno) e vedrà la prima delle due esibizioni al pianoforte del maestro Marc Laforet (Francia). Nella cantina della Famiglia Moretti disegnata da Mario Botta, Laforet si esibirà in duo con un altro pianista di fama internazionale: Francois René Duchable.

Il 2 luglio Melodia del Vino si sposta nella provincia di Siena. Per il terzo anno consecutivo Castello Banfi a Montalcino ospita uno dei concerti del Festival grazie alla Famiglia Mariani. Quest’anno ad esibirsi saranno al pianoforte Marc Laforet e al violoncello Henri Demarquette (Francia).

Il concerto del 4 luglio si tiene nella splendida provincia di Grosseto, nella Tenuta Rocca di Montemassi a Roccastrada. Dopo la degustazione di vini, il pubblico potrà assistere all’esibizione di Beatrice Rana, la giovane pianista italiana che, a soli 20 anni, è tra le promessa della musica classica internazionale.

Il Festival chiude il programma 2013 il 6 luglio nella Tenuta Rocca di Frassinello a Gavorrano. Nella cantina disegnata da Renzo Piano si esibirà al pianoforte Giovanni Bellucci, considerato uno dei più autorevoli pianisti del nostro tempo.

I biglietti per gli spettacoli, oltre che sul sito ufficiale del Festival www.melodiadelvino.it, potranno essere acquistati anche nei 100 punti vendita della Toscana del circuito BoxOffice e online sul sito di BoxOffice al link:  www.boxol.it/melodiadelvino

Grande novità di quest’anno la collaborazione con il tour operator esclusivo Musicando Italy che propone pacchetti soggiorno ad hoc che includono concerti, pernottamenti in alberghi 3 o 4 stelle, noleggio auto e altri servizi opzionali. 

‘Viaggiare attorno a Melodia del Vino’ è il filo rosso di questi pacchetti che propongono soggiorni da favola in alberghi il linea con l’armonia dei sensi che contraddistingue il Festival. 

Le strutture sono state scelte proprio per la vicinanza a cantine o perché immerse tra filari di viti. Al concerto e al pernottamento è possibile abbinare degustazioni o visite guidate ai luoghi d’arte. 

Ecco le 4 diverse opzioni: ‘Firenze & Chianti’, ‘La Costa degli Etruschi’, ‘Montalcino & Valdorcia’, ‘la Maremma’.

Infine, chi fosse interessato in particolare al concerto d’inaugurazione potrà usufruire della proposta ‘Melodia del Vino & Cantina Antinori’.


Programma Melodia del Vino 2013
I concerti sono preceduti da un aperitivo con degustazione di vini selezionati dalla tenuta ospitante.
Le serate iniziano alle ore 19, l’apertura al pubblico è alle 18.30
27 giugno Cantina Antinori nel Chianti Classico – Famiglia Antinori Bargino (Firenze) Pianoforte: Alexander ROMANOVSKY - Ucraina
29 giugno Cantina Petra -  Famiglia Moretti Suvereto (Livorno) Pianoforte: Marc LAFORET – Francia Pianoforte: Francois René DUCHABLE - Francia
2 luglio Castello Banfi - Famiglia Mariani Montalcino (Siena) Pianoforte: Marc LAFORET - Francia
Violoncello: Henri DEMARQUETTE - Francia
4 luglio Tenuta Rocca di Montemassi - Famiglia Zonin Roccastrada (Grosseto) Pianoforte: Beatrice RANA - Italia
6 luglio Tenuta Rocca di Frassinello – Famiglia Panerai Gavorrano (Grosseto) Pianoforte: GIOVANNI BELLUCCI - Italia