mercoledì 5 agosto 2015

Capriccio Divino 2015

Torna Capriccio Divino. La prestigiosa rassegna giunta alla sua 10ma edizione si riconferma appuntamento irrinunciabile per tutti gli amanti del vino di eccellenza
Al via il 20 settembre l'attesa manifestazione in terra di Toscana. Il meglio della produzione enologica italiana e di territorio, con escursioni alla birra artigianale. Convegni, concorsi e degustazioni in un grande Banco D’Assaggio con oltre 100 etichette di vino 
Luigi Pizzolato, Associazione Italiana Sommelier, Delegazione Val D’Elsa, www.aistoscana.it, hanno il piacere di presentarvi Capriccio Divino 2015. Il Castello di Oliveto a Castelfiorentino (FI), sarà di nuovo la splendida location che farà da cornice ad uno degli eventi più attesi nel panorama enogastronomico toscano. All’interno un ammirevole architettura, in perfetta armonia, vi accompagnerà in un percorso affascinante lungo i banchi di degustazione appositamente allestiti sotto il porticato e all'interno dei saloni del Castello. Un viaggio ideale tra sapori e saperi, immersi in un paesaggio, quello della Val D'elsa, dove ogni luogo è sempre felice scoperta  


Eccoci arrivati alla decima edizione di Capriccio Divino che lo scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 600 persone, confermandosi la kermesse di vini di qualità e di produttori che più rappresentano il loro territorio.

10 anni di eccellenze che Luigi Pizzolato ci rinnova domenica 20 settembre, quindi da non mancare con il Banco D’assaggio con oltre 100 etichette. Location felicemente collaudata nella scorsa edizione, l'affascinante Castello quattrocentesco di Oliveto a Castelfiorentino (FI), nel cuore del territorio fiorentino, situato tra Siena e Firenze. Un invito a partecipare che è rivolto al sempre numeroso pubblico e a tutti gli operatori del settore.

In programma una sessione dedicata ai vitigni autoctoni, i grandi vini d’Italia, vini spumanti e una sezione speciale sulle Birre Artigianali Italiane. L’intento è quello di offrire una singolare degustazione di prodotti eccelsi e rappresentativi di ogni territorio vitivinicolo nazionale partendo dal bellissimo territorio toscano.

La novità di quest’anno sarà la presenza di prestigiose Birre Toscane ed Italiane con oltre 50 etichette in degustazione ed un percorso guidato, all'interno di una sala dedicata, per fare conoscenza con il mondo della birra artigianale.

Inoltre tre degustazioni guidate dai produttori stessi che si susseguiranno nell'orario della manifestazione: Orizzontale dell’annata 2009 della famosa azienda Trinoro, l'Aceto Balsamico di Giuseppe Giusti, la Birra Bruton ed un’altra a sorpresa.

Sarà poi istituita una commissione di degustazione per il "PREMIO A.I.S. VAL D’ELSA", che premierà il “miglior vino” particolarmente rappresentativo del territorio toscano e la “miglior Birra”.

All'interno della manifestazione una nicchia di prodotti di Qualità in degustazione tra cui gli Oli Extravergine D’Oliva, l’angolo dello Chef con prodotti tipici, Pane Toscano del Forno Moderno di Certaldo, i formaggi di Forme D’arte, i grandi salumi, Aceto Balsamico di Giuseppe Giusti, il Cioccolato Domori, le Olive da mensa La Bella della Daunia.

Tutti gli assaggi-degustazioni all'interno del Castello sono completamente gratuiti, inclusi i percorsi gastronomici. L'ingresso di partecipazione avrà il costo di 15€, che comprenderà il Bicchiere da degustazione. Gli under 16 non potranno consumare bevande alcoliche. 

L'evento con il costante aggiornamento dei vini in degustazione sulla pagina facebook

Ulteriori informazioni: Luigi Pizzolato Cell.3382278687 e-mail pizzolato.luigi@gmail.it

Nessun commento:

Posta un commento