domenica 7 dicembre 2014

Panettone Day 2014

Grande successo per la nuova edizione del Panettone Day, ideata da Braims per valorizzare il panettone quale prodotto simbolo dell’alta pasticceria italiana
20 grandi pasticceri italiani si son dati battaglia a colpi di impasti e lunga lievitazione per proporre il prodotto migliore. Ecco i vincitori



Seconda edizione del Panettone Day, la manifestazione nata dalla collaborazione tra Gambero Rosso e Braims dedicata al dolce italiano più famoso del mondo: il panettone.

Lunedì 20 ottobre, presso il Teatro della Cucina di via Enrico Fermi, 20 grandi pasticceri italiani, arrivati in finale dopo due preselezioni nazionali, si son dati battaglia a colpi di impasti e lunga lievitazione per proporre il prodotto migliore. Ad esaminarli una giuria d’eccezione: Iginio Massari (Pres. Onorario Accademia Maestri Pasticceri Italiani), Gino Fabbri (Presidente Accademia Maestri Pasticceri Italiani), Davide Paolini (Giornalista Enogastronomico), Laura Mantovano (Direttore Editoriale Gambero Rosso), Mara Nocilla (Giornalista enogastronomica Gambero Rosso).

Il panettone come dolce simbolo della pasticceria italiana, non più riservato alle festività natalizie o a una zona geografica specifica ma una specialità da gustare ovunque tutto l’anno. È questa ormai la tendenza e i pasticceri artigiani lungo tutta la penisola hanno dimostrato che il gradimento del consumatore verso questo dolce versatile e unico è assolutamente meritato. Celebrare il panettone è diventato un must, tra eventi, manifestazioni e concorsi.

Ma quali sono i segreti per fare un grande panettone? Tre sono gli aspetti fondamentali presi in esame. Come primo aspetto si osserverà se il panettone è ben lievitato e bello gonfio, se ha ammaccature laterali. Secondo aspetto il colore, che dovrà essere di un bel giallo carico, gli ingredienti - l'uvetta e i canditi - che siano ben distribuiti. Ultimo aspetto è l'assaggio, la bontà è quello che fa la differenza.



Ecco i vincitori dell'edizione 2014


1° classificato CASA DEL DOLCE di Cologna Veneta (VR)
2° classificato F.LLI MARINOZZI di Corridonia (MC)
3° classificato PANIFICIO ARTIGIANALE F.LLI GAMBA di Bergamo (BG)
4° classificato PANIFICIO BALDINUCCI di Gubbio (PG)
5° classificato PASTICCERIA DOLCE ANGOLO di Rezzato (BS)

Il premio speciale “Miglior Dolce di Natale” è stato assegnato a:

PASTICCERIA DOLCE ANGOLO di Rezzato (BS)


 I finalisti


Bontà del Grano - Scanzorosciate (BG)
Croissanteria La Rocca - Cologno al Serio (BG)
Forno Nutini - Barga (LU)
Il Forno di Cassina - Cassina Valsassina (LC)
Il Forno di Orsi - Missaglia (LC)
Il Forno di Sensoli Andrea - Genova (GE)
Nuova Pasticceria Lady - San Secondo Parmense (PR)
Panificio Genovese - Forlì (FC)
Panificio Pasticceria Alessandra - Udine (UD)
Pasticceria Antonella - Altavilla Vicentina (VI)
Pasticceria Baraggia-Tessaur - Pont Saint Martin (AO)
Pasticceria Caffè Romana - Porto Recanati (MC)
Pasticceria F.lli Napoleone - Rieti (RI)
Pasticceria Maurizio - Genova (GE)
Pasticceria Mera - Borgonovo Val Tidone (PC)
Pasticceria Molinari - Villafranca di Verona (VR)
Pasticceria Paganini - Busto Arsizio (VA)
Pasticceria Sacchero - Canale (CN)
Pasticceria Serena - Altavilla Vicentina (VI)