mercoledì 1 luglio 2015

Carta di Milano dei Bambini: "Cibo sano per tutti e lotta agli sprechi"

Presentata a Expo la Carta di Milano dei Bambini: "Cibo sano per tutti e lotta agli sprechi"
Ministro Martina: "Una scelta di educazione ambientale e alimentare" 

Il documento che sta alla base dei valori dell'Esposizione diventa un fumetto creato dalla curatrice di Geronimo Stilton e dalla scuola Holden. E' destinato ai ragazzi delle scuole fino ai 14 anni. Tra settembre e ottobre verrà lanciata una 'Settimana della Carta' nelle scuole elementari di tutta Italia per fare in modo che tutti ragionino dei temi di Expo.

Si chiama 'Carta di Milano dei bambini' ed è stata presentata oggi a Expo durante una conferenza stampa a cui hanno partecipato, tra gli altri, il ministro delle Politiche agricole e alimentari, Maurizio Martina, il commissario unico di Expo, Giuseppe Sala, e il direttore esecutivo del Laboratorio Expo, Massimiliano Tarantino.

"E' una delle tappe fondamentali - ha detto il ministro Martina - del lavoro intrapreso in questi mesi. E' un formidabile veicolo di conoscenza per le scuole e per i nostri ragazzi credo che sarà uno strumento formidabile per i centri ricreativi estivi e per settembre nelle scuole. Per me è importante - ha proseguito il ministro - che oggi si arrivi a completare il lavoro impostato con la Carta di Milano. Una scelta di educazione ambientale e alimentare e un'occasione di confronto con le giovani generazioni".

Tra settembre e ottobre vorremmo, aggiunge il Ministro Martina, “lanciare una 'Settimana della Carta' nelle scuole elementari di tutta Italia per fare in modo che tutti ragionino dei temi di Expo".

È stata la Fondazione Feltrinelli - che con il Laboratorio creato con Expo spa e coordinato dal filosofo Salvatore Veca ha lavorato alla Carta di Milano originale, - a pensare alla traduzione per i ragazzi. E lo ha fatto, spiega il segretario generale Massimiliano Tarantino, "lavorando sulle immagini con disegnatori come Roberta Bianchi che da tempo ha la direzione artistica di Geronimo Stilton, e sul testo con la Scuola Holden di Torino.

"Noi abbiamo cercato di costruire un'Expo - ha spiegato il Commissario di Expo, Giuseppe Sala - molto attrattiva per i bambini: dal farli divertire con il Children park a chiedere ai padiglioni di creare degli spazi per loro. Adesso chiamiamo i bambini già a un impegno. Ovviamente, il tema educativo deve partire da loro. Era un tassello mancante e ne mancheranno ancora altri, ma con questo passaggio facciamo un'operazione importante", ha concluso il commissario.

Sono i disegni a rendere immediato e chiaro il messaggio: un mondo da curare protetto da sciarpa e cappello, la saggezza dei vecchi racchiusa nel tratto che ha dato vita a un anziano contadino, bambini che fanno la raccolta differenziata, che si scambiano piatti e cultura. Il testo è diviso in tre parti e sono gli stessi protagonisti a prendere la parola.

Si potrà firmarlo insieme al testo 'madre', alla fine del percorso di Palazzo Italia ma anche su Internet.

Scarica QUI la Carta di Milano dei Bambini
A disposizione anche il sito www.carta.milano.it

Nessun commento:

Posta un commento