sabato 10 ottobre 2015

Expo: Volcanic Wine 2015

“Volcanic Wines 2015: i vini, i territori, i progetti”
L'incontro martedì 13 ottobre alle 11.30 Padiglione Vino, sala Convivium. Presenti anche i vini del progetto Vinha Maria Chaves dell'Isla do Fogo (Capo Verde)

Il Consorzio del Bianco di Pitigliano, l’Enoteca Provinciale Tuscia e il Consorzio di Orvieto porteranno la loro esperienza di collaborazione sotto il segno del vulcano a EXPO.

Dal 2012 Volcanic Wines raccoglie sotto un unico simbolo l’Italia dei vini vulcanici superando le barriere legate ai singoli territori e dando un’immagine unica da Nord a Sud fino alle isole. Racconta le caratteristiche dei territori vulcanici attraverso vini e vitigni che in questi luoghi hanno trovato il loro ambiente ideale, a volte unico, su cui svilupparsi.

Storie di uomini che resistono, paesaggi di incontenibile bellezza, accoglienza, promozione, enoturismo, ricerca, ma anche collaborazione, confronto, aggregazione sono gli elementi caratterizzanti Volcanic Wines che martedì 13 ottobre alle 11.30 all’interno del Padiglione Vino, sala Convivium, illustrerà il percorso fatto e il programma futuro nell’incontro coordinato dal Consorzio del Soave “Volcanic Wines 2015: i vini, i territori, i progetti”. 

All’appuntamento saranno presenti il Consorzio del Bianco di Pitigliano, l’Enoteca Provinciale Tuscia e il Consorzio di Orvieto insistenti sui territori del grande complesso vulcanico dei Monti Vulsini che hanno superato i confini amministrativi e hanno dato vita per due anni di seguito ad eventi e incontri sotto il segno del vulcano.

L’incontro sarà seguito da una degustazione guidata da Massimo Zanichelli de L’Espresso e Giovanni Ponchia, tecnico del Consorzio del Soave 

I vini in degustazione:

1 Lessini Durello DOC spumante Settecento33 Cantina di Soave

2 Soave DOC Classico Pressoni 2014 Cantina del Castello

3 Orvieto DOC Classico Belloro 2014 Custodi

4 Bianco di Pitigliano DOC Superiore Ildebrando 2014 Cantina di Pitigliano

5 Etna DOC bianco 2013 Tenuta delle Terre Nere

6 Semidano di Mogoro DOC Superiore Puisteris 2012 Cantina di Mogoro

7 Vinho do Fogo San Felipe 2012 Vinha Maria Chaves

8 Passito di Pantelleria DOC Arbaria 2011 Vinisola

9 Turan IGT Lazio rosso dolce 2011 Pacchiarotti Antonella

Vini vulcanici non solo italiani dunque, ma anche un assaggio internazionale frutto del progetto Vinha Maria Chaves dell'Isla do Fogo (Capo Verde) che grazie all’impegno di Padre Ottavio Fasano e di tecnici ed enologi italiani, ha ricostruito agli abitanti dell’isola quello che il vulcano, con la sua potenza eruttiva, aveva portato via anni fa.

Fanno parte di Volcanic Wines: Consorzio del Soave capofila del progetto, Consorzio Tutela Bianco di Pitigliano, Consorzio Tutela Vini Lessini Durello, Consorzio per la Tutela dei Vini Orvieto, Consorzio Tutela Vini di Gambellara, Enoteca Provinciale della Tuscia, Consorzio Vini doc Colli Euganei, Cantina di Mogoro (Sardegna), Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, Comune di Milo, Consorzio di Tutela Vini del Vesuvio, Comune di Pantelleria, Consorzio Tutela Vini Etna doc, Consorzio di Tutela Vini d’Ischia.

Nessun commento:

Posta un commento