giovedì 24 settembre 2015

Mosella: Vendemmia 2015

Riesling&Co. Mosella previsioni vendemmia 2015

La vendemmia 2015 per la Mosella ha tutte le caratteristiche per essere un ottima annata, anche se il tempo inclemente di questo inizio autunno sta sollevando alcune preoccupazioni tra i produttori.

Come nella maggior parte d'Europa, l'estate di quest'anno, ed in particolare in questo territorio della Germania, è risultata essere calda e secca, ma le abbondanti piogge di questi ultimi giorni, associate ad un persistente e costante clima caldo, potrebbe essere causa di insorgenza del temuto marciume.

Katharina Prüm e Florian Lauer di Weingut Peter Lauer in una intervista a The Drink Business ha riferito che parlare di catastrofe è ancora prematuro, è vero che gran parte dei produttori lamentano piogge cadute nel momento sbagliato, ma è anche vero che queste sono state accompagnare da forti venti che hanno avuto un effetto asciugante sul grappolo, e quindi per ora prevenendolo dal marciume.

Lo spettro della vendemmia 2014, si aggira anche per la 2015. Infatti come lo scorso anno, la vendemmia era sulla strada per divenire un annata stellare, poi le forti piogge e l'umidità hanno favorito estesi casi di botrite costringendo una raccolta anticipata. Florian Lauer di Weingut Peter Lauer, tra gli altri, ha avuto questo scenario, mentre Markus Molitor ha detto che è stata una delle annate più costose mai prodotte, a causa della quantità di ordini richiesti. Bernard Werner di Weingut Werner a Leiwen, riferisce di aver perso il 30% del raccolto lo scorso anno.

Ma nonostante il gran lavoro necessario per la vinificazione, tutti i produttori si sono detti molto soddisfatti dei vini prodotti dell'annata 2014. Philipp Zilliken di Forstmeister Geltz-Zilliken si è detto sorpreso e molto felice, quando si è reso conto che i vini dell'annata 2014 avevano una buona concentrazione. Anche Prüm è daccordo dicendo: "E' stato molto impegnativo, ma siamo anche molto soddisfatti dei risultati. E' una annata "classica", vivace e con una buona acidità. Aggiungendo che non è stata un annata eccelsa per il Prädikat", ma molto buona per Kabinett e Spätlese e, come tale, un "buon complemento" all'annata  2013, molto buona invece per Auslese e superiori.

Quindi considerando le osservazioni e le esperienze di gran parte dei produttori della Mosella, anche se si dovessse ripetere uno scenario climatico simile al 2014, non tutto è perduto, e chissà forse avremo anche buone sorprese tra le complesse denominazioni di questo territorio.

Nessun commento:

Posta un commento