venerdì 30 ottobre 2015

Vendemmia 2015. Morellino di Scansano

MORELLINO DI SCANSANO: UN’OTTIMA ANNATA
Bilancio positivo per il Consorzio di Tutela che tira le somme della raccolta appena conclusa: uve perfettamente sane, belle e di qualità regalano ottimismo ai produttori

Nella Maremma toscana, dove la produzione di vino ha origini antiche, quella 2015 si preannuncia un’annata da segnare negli annuari dell’enologia. Nella terra del Morellino di Scansano si respira ottimismo anche in cantina e il Consorzio di Tutela fa un bilancio positivo per questo vino Docg. L'andamento meteorologico, assicura l’associazione di produttori, ha permesso alle uve di giungere in cantina perfettamente sane, belle e di qualità.

L’inverno piovoso ha consentito ai terreni la costituzione di una buona riserva idrica, fondamentale per le vigne per affrontare le alte temperature di luglio e della prima metà di agosto. Nella seconda metà di agosto si sono registrate alcune precipitazioni che hanno portato refrigerio alle piante, abbassando le temperature e facendo rientrare il periodo di raccolta su tempistiche consuete. Le basse temperature notturne di agosto, inoltre, hanno contributo in maniera migliorativa sulle qualità organolettiche dell'uva.

Dai filari alla cantina, le uve 2015 fanno sperare in vini ben strutturati ed eleganti, dai profumi ricchi, con un’ottima fragranza e freschezza.

L’obiettivo del Consorzio è quello di valorizzare ancor più questo prodotto, promuovendo l’attività dei suoi soci, la loro costante ricerca della qualità, creando una sinergia che valorizzi sempre di più questo territorio. Un fare squadra possibile anche grazie al rinnovato sostegno al Consorzio e alla Denominazione da parte della Cantina Cooperativa Vignaioli del Morellino di Scansano.

Nessun commento:

Posta un commento