martedì 27 ottobre 2015

VIGNAIOLI DI LANGA E PIEMONTE 2015

Torna l'atteso evento romano dedicato ai vini maggiormente rappresentativi delle Langhe e del Piemonte
Novità: un focus incentrato sul Nebbiolo vinificato da produttori provenienti da altri territori
"Un versante lungo e ininterrotto di vigne e di rive, un pendio così insensibile che alzando la testa non se ne vede la cima – e in cima, chi sa dove ci sono altre vigne, altri boschi, altri sentieri…"
Cesare Pavese, La luna e i falò


Chi più di altri poteva introdurci lungo la strada delle langhe. Si rinnova così l'appuntamento capitolino con i Vignaioli di Langa e Piemonte, alla scoperta dei paesaggi tanto cari allo scrittore piemontese di Santo Stefano Belbo. Passeggeremo idealmente con Pavese, riscoprendo insieme ai vini  di questi territori, gli itinerari a cui egli diede un valore simbolico di grande fascino; come quelle colline langarole che rese seducenti e fantastiche, interpretando storie e tradizioni, personaggi e paesaggi con suggestioni narrative di valore universale.

Si annuncia così, con questo spirito, la quinta edizione di Vignaioli di Langa e Piemonte. "Non mi stanco mai di viaggiare nei territori del Piemonte alla ricerca di gusti ed emozioni che queste terre continuano a regalare con vini straordinari, tipici ed unici e sempre differenti tra loro." Con queste parole Tiziana Gallo, organizzatrice dell'evento, ci trasmette con grande forza empatica tutta la sua grande passione per questa regione di eccelsa vocazione vitivinicola.

Personaggio di rilievo e grande protagonista sarà ovviamente il Nebbiolo; austero ed elegante “re dei vitigni”, pur con le sue caratteristiche definite, imprime ai vini declinazioni aromatiche diverse a seconda del terreno da cui provengono e dal clima che li governa. Ed è per questo che in questa quinta edizione dei Vignaioli di Langa e Piemonte Tiziana Gallo ha pensato di proporre un “focus sul nebbiolo”, vinificato da produttori provenienti da altri territori, come la Sardegna, la Valle d’Aosta, la Lombardia e il Lazio fino a varcare i nostri confini e arrivare in California e stimolare cosi il palato dei più curiosi.

A rendere più solida e matura la nostra esperienza gustativa saranno presenti, come già nelle precedenti edizioni, gli altri vini piemontesi che con altrettanta forza riflettono l’altra faccia di una regione che offre espressioni enoiche cosi particolari: dagli esuberanti rossi Barbaresco, Gattinara, Roero, Boca, Bramaterra, Dolcetto, Barbera e Freisa ai poliedrici bianchi come il Moscato, l’Erbaluce e l’Arneis.

Non resta altro che farci guidare dai produttori partecipanti che saranno lieti di accompagnarci in questo viaggio…Tiziana Gallo vi aspetta numerosi.


VIGNAIOLI DI LANGA E PIEMONTE 2015
Dal 14 novembre alle 12:30 al 15 novembre alle 20:00
The Westin Excelsior Roma
Via Vittorio Veneto 125, Roma


Email: info@vignaiolidilanga.com; tizianagallo@libero.it
Tel: +39 338 8549619
L'evento su facebook

Nessun commento:

Posta un commento