mercoledì 20 maggio 2015

Concours Mondial de Bruxelles 2015

I risultati del Concours Mondial de Bruxelles 2015
Si è svolto a Jesolo, in provincia di Treviso, nei giorni scorsi l'edizione 2015 del Concours Mondial de Bruxelles che si classifica tra i più importanti nel settore vino al mondo



Oltre 8.000 i vini provenienti da 45 paesi produttori (Europa e altri continenti tra cui Sudamerica , Australia e Sudafrica) sono stati degustati alla cieca da circa 300 degustatori professionisti : masters of wine, sommelier, enologi, buyers, importatori, giornalisti e scrittori di vino di 49 nazionalità diverse. 

La « maratona » è durata 3 giorni. La diversità sia dei prodotti che dei profili dei degustatori ha rappresentato proprio una delle principali peculiarità di questa competizione che nell’arco di pochi anni è riuscita a diventare un vero «Campionato del mondo» della degustazione dei vini. « Il nostro è un concorso altamente specializzato – spiega Karin Meriot , coordinatrice per l'Italia dell'evento – e vuole anche agevolare i buyers nella conoscenza delle tendenze del mercato e dei vini che si impongono maggiormente all'attenzione ».

« Ottimo concorso – spiega Michele Alessandria, piemontese, direttore dell'Onav – ma sarebbe meglio, in futuro, che i vini vengano presentati per tipologie, anche se in modo sempre anonimo ovviamente, per facilitare anche il nostro compito di degustatori ed esprimere i nostri giudizi ».

Allo scopo di aiutare il consumatore nelle sue scelte di acquisto, sono state attribuiti tre tipi di medaglie: Gran Oro, Oro e Argento. Inoltre sono stati anche conferiti premi speciali ai vini che hanno ottenuto il miglior punteggio nella loro categoria.


Ecco la lista:
  • Best Sparkling : Champagne Charles Heidsieck Rosé Millésimé 1999 (Francia, Champagne)
  • Best White : Kleine Zalze Family Reserve Chenin Blanc 2013 (Sudafrica, Stellenbosch)
  • Best Rosé : Cote des Roses 2014 (Francia, Languedoc-Roussillon)
  • Best Red : Nican 2008 (Italia, Abruzzo)

Altri premi speciali sono andati a:
  • Best Cava : Juvé & Camps Reserva de la Familia Gran Reserva Brut Nature 2010
  • Best Spanish wine : Muro Reserva 2006 (Rioja)
  • Best Chilean Wine : Sol de Chile Reserva Cabernet Sauvignon 2014 (Valle del Maule)
  • Best Portuguese Wine : Quinta da Sequeira Grande Reserva Tinto 2009 (Douro)
  • Best French Wine : Château Grand Pontet 2012 (Saint-Émilion)

Tra le «Rivelazioni » del 2015 da segnalare:
  • Portogallo: Kopke Porto 1941 (Porto Colheita)
  • San Marino: Sterpeto 2009 (Vini Tipici Di San Marino)
  • Italia: Sichivej 2011 (Piemonte)
  • Croazia : Korlat Merlot 2011 (Dalmatinska Zagora)
  • Stati Uniti: Beringer Founders Estate Chardonnay 2012
  • Repubblica di Macedonia: Kamnik Cuvée de Prestige 2013 (Povardarski)

La prossima edizione del Concours Mondial de Bruxelles si svolgerà dal 29 aprile al 1 maggio 2016 a Plovdiv (Bulgaria). Un’occasione unica per scoprire la diversità dei vini bulgari e la ricchezza di Plovdiv, capitale culturale europea nel 2019.

Nessun commento:

Posta un commento