lunedì 4 maggio 2015

Il Chianti Classico all'Expo 2015

Il Chianti Classico e l’Esposizione Universale 2015. Da Milano a Radda in Chianti

Nel cuore di EXPO il Gallo Nero sarà presente nel Padiglione Vino con la sezione dedicata ai vini Chianti Classico nell’area Tuscan Experience, mentre il “fuori EXPO” nel capoluogo lombardo lo vedrà protagonista nei chiostri dell’Umanitaria. Contemporaneamente, nella “Casa del Chianti Classico” di Radda in Chianti, da maggio a ottobre va in scena il “EXPO del Gallo Nero”, la declinazione tutta chiantigiana del più grande evento italiano del 2015.

Il produttore di vino nutre e custodisce la terra in cui opera da sempre, in uno scambio reciproco in cui la natura restituisce ai suoi custodi e al sistema socio-economico in cui questi operano, energia e passione. Un circolo virtuoso che il tema di EXPO 2015 sembra voler sottolineare, esaltando il lavoro di tutti coloro che hanno posto la terra al centro della loro vita. Come i produttori del Chianti Classico, pronti a salutare il più grande evento italiano degli ultimi anni e il suo pubblico, attraverso una serie di iniziative che dal centro di EXPO si sviluppano nel cuore del territorio del Gallo Nero.

EXPO 2015. Il Gallo Nero sarà presente, nel cuore dell’Esposizione Universale, all’interno del Padiglione Vino che si prevede uno dei più frequentati del Padiglione Italia. Qui il Gallo Nero avrà un suo spazio dedicato, nel cui ambito si alterneranno 28 aziende durante i 6 mesi di EXPO. Il pubblico potrà così avere una panoramica di una delle più apprezzate e conosciute denominazioni italiane nel mondo, grazie alle tante etichette di Chianti Classico che si avvicenderanno per raccontare un territorio ampio e variegato, ma unito dall’inconfondibile carattere che il Sangiovese del Gallo Nero (previsto dal disciplinare di produzione in una percentuale minima dell’80%) riesce a trasferire a tutti i vini della denominazione.

NEL CENTRO DI MILANO - FUORI EXPO. Da Rho il Chianti Classico farà anche un paio di “apparizioni” in città grazie ad alcune iniziative previste tra giugno e ottobre nella storica sede milanese dei “Chiostri dell’Umanitaria”, ex convento francescano del ‘400, oggi prestigiosa location di arte e cultura. In particolare, dal 22 al 28 giugno il Gallo Nero si racconterà attraverso i suoi comuni, il Consorzio Vino Chianti Classico e le principali realtà gastronomiche del territorio. Cene, pranzi e aperitivi con musica si svolgeranno nel winebar allestito nel giardino dell’Umanitaria o nel bistrot dedicato alla zona di produzione del Chianti Classico che proporrà tutti i giorni i piatti tipici del territorio. Ogni sera, in aggiunta alla proposta dei bistrot, un ristorante del territorio proporrà il proprio piatto forte che poi sarà venduto attraverso il bistrot. All’interno, invece, saranno esposti prodotti tipici chiantigiani e si svolgera nno showcooking nella cucina a vista allestita sul palco. E ancora: i visitatori potranno effettuare degustazioni e acquistare prodotti, partecipare a educational e a giochi su una corretta alimentazione, dedicati anche ai più piccoli.

A RADDA IN CHIANTI. Storia e alimentazione, Art&Food, Children Park, Future Food District, Parco delle biodiversità. Le 5 aree tematiche di EXPO 2015 che riprendono il tema “Nutrire la terra, energie per la vita” saranno declinate nel cuore del territorio del Gallo Nero grazie a “Expo del Gallo Nero a Radda in Chianti”, un progetto presentato dal Consorzio Vino Chianti Classico che si svolgerà a partire dal mese di maggio nella Casa del Gallo Nero a Radda in Chianti.

Il Consorzio Vino Chianti Classico abbraccia così l’Esposizione Universale attraverso una serie di iniziative che, richiamando l’Evento di Milano, metteranno in luce uno dei territori più conosciuti al mondo, proprio per il frutto della sua terra e per la passione e l’impegno dei produttori che da generazioni lo abitano, lo coltivano e lo custodiscono.

Quartier generale delle iniziative legate a “Expo del Gallo Nero a Radda in Chianti” sarà la neonata Casa Chianti Classico presso il Convento di Santa Maria al Prato a Radda in Chianti, il nuovo avamposto del Gallo Nero dedicato agli appassionati del vino e ai turisti: qui andrà in scena un cartellone di iniziative ideato per raccontare al pubblico, in maniera informale e accattivante, i valori del Chianti Classico e la sua cultura, attraverso installazioni, eventi, incontri con i produttori ed esperti del settore. Ci saranno anche spazi per la formazione dei più giovani sulle caratteristiche organolettiche e qualitative dell’Olio DOP Chianti Classico.

Il programma completo delle manifestazioni su casachianticlassico.it

Nessun commento:

Posta un commento