giovedì 3 settembre 2015

Il vino online è donna

Il vino parla sempre più il linguaggio delle donne
In Europa il 47% degli acquisti di vino online sono fatti dal gentil sesso. L'indagine di Survey Lab di Vente-Privee, colosso dello shopping online 

In Europa il 47% dei clienti che acquistano il vino on-line sono donne tra i 30 e i 40 anni; con una crescita costante. Questa la conclusione del rapporto di ricerca Survey Vente-Privee, che ha analizzato le preferenze per i vini acquistati online.

Lo studio, che è stato presentato al Fashion Camp di Milano lo scorso giugno, ha messo in evidenza che il vino sta diventando sempre più un prodotto per le donne e che sono loro ad essere sempre le più coinvolte al momento di scegliere una bottiglia da gustare.

"Il vino parla sempre più il linguaggio delle donne. Abbiamo trovato una tendenza in cui prodotti, servizi ed eventi in giro per il vino accentuano il loro lato femminile", sostiene il produttore Alessandra Veronese Boscaini.

Altri dati dell'indagine rivelano che il 74% degli acquisti online si fanno di preferenza per le cene del fine settimana e per il 57% per quelle infrasettimanali. Per i pranzi durante il fine settimana e di notte sempre nel week end, sono del 46%, consumato a casa il 96% e per il consumo fuori casa 86%.

Da notare che negli Stati Uniti le donne sono le principali acquirenti di vino. In un altro studio del 2013 si è evidenziato che il vino è la bevanda alcolica più consumata tra gli adulti negli Stati Uniti (44%), ben al di sopra della birra (21%). Secondo lo stesso studio, il 57% dei consumatori, bevono vino una volta alla settimana ed il 60% sono donne che lo acquistano perlopiù nei supermercati.

Nessun commento:

Posta un commento