giovedì 18 giugno 2015

Vinòforum: Heinz Beck

A Vinòforum stasera è di scena l'arte di Heinz Beck 
Il maestro a Cantine da chef con un menù a sorpresa


La cucina di Heinz Beck arriva a Vinòforum, il parco giochi del cibo e del vino di qualità in corso fino al 21 giugno presso lo Spazio del gusto sul Lungotevere Maresciallo Diaz-Farnesina: chef tre stelle Michelin, Heinz Beck animerà la serata di 'Cantine da chef' con un menù a sorpresa. 

Giunto alla sua sesta serata prosegue il successo della dodicesima edizione di Vinòforum: oltre 2.500 etichette vitivinicole, 15 chef stellati, 25 temporary restaurant, 11 maestri pizzaioli. Assoluto protagonista il vino grazie alla partecipazione delle più conosciute aziende vitivinicole italiane ed internazionali, che presentano i loro prodotti attraverso degustazioni, eventi e incontri tecnici.

Ad animare il “parco giochi” di Vinòforum i temporary restaurant, dove si potranno degustare i piatti dei migliori ristoranti italiani a 4, 5 e 6 euro. La passarella è lunga e varia: dopo Marzapane (Roma), L’Arcangelo (Roma), Secondo Tradizione (Roma), La Locanda del Poeta (Rieti), Pascucci al Porticciolo (Fiumicino), Aroma (Roma), San Pietro di Cetara e Flavio al Velavevodetto (Roma), tocca ora a Casa Coppola (Roma), Il Tino (Ostia), Osteria 140 (Roma), L’Angolo d’Abruzzo di Carsoli. Si finisce con Bistrot 64 (Roma), Settembrini Libri & Cucina (Roma), Trippini (Civitella del Lago), Osteria dell’Orologio (Fiumicino), Le Tamerici (Roma), Salotto Culinario (Roma), La Parolina (Trevignano) e L’Oste della Bon’Ora (Grottaferrata). Tra le novità di quest’anno lo spazio dedicato alla pizza: ogni sera un food show riservato a operatori del settore, giornalisti e appassionati: l’area dedicata alla pizza, sarà poi resa accessibile al grande pubblico per la degustazione della Regina delle tavole italiane. Gli 11 maestri pizzaioli che partecipano a Vinòforum rappresentano l’eccellenza dell’arte della pizza in Italia: Stefano Callegari (Roma), Gino Sorbillo (Napoli), Renato Bosco (Verona), Matteo Tambini (Faenza), Antonino Esposito (Sorrento), Enzo Coccia (Napoli), Edoardo Papa (Roma), Giancarlo Casa (Roma), Salvatore Di Matteo (Napoli), Corrado Scaglione (Monza Brianza) e Pino Arletto (Roma).

Nessun commento:

Posta un commento