giovedì 18 settembre 2014

Festival Franciacorta

Festival del Franciacorta: un weekend tra le colline bresciane per scoprire una viticoltura d’eccellenza
     Sarà ricco di appuntamenti il calendario della quinta edizione della rassegna enologica, in programma il 20 e 21 settembre lungo le Strade del Franciacorta. Cantine aperte, degustazioni guidate e itinerari in vigna a piedi o in bicicletta. E poi tanti eventi collaterali organizzati dalle aziende che porteranno cibo, arte e musica in cantina



Settembre in Franciacorta. Difficile chiedere di più ad una rassegna enologica; e allora il weekend del 20 e 21 settembre si colora del verde delle campagne bresciane, terre d’elezione per la produzione del celebre spumante Docg, ai vertici delle classifiche di gradimento internazionali come testimonia il recente riconoscimento ottenuto dal Franciacorta Rosè Pas Dosè Millesimato, miglior Pas Dosè del mondo per lo Champagne & Sparkling Wine World Championship che ha riunito 650 tra le migliori etichette provenienti da sedici Paesi diversi.

Il Festival del Franciacorta aprirà ai visitatori le porte di 20mila ettari di patrimonio enologico, storico e naturale, da percorrere lungo le Strade del Franciacorta per scoprire tradizioni e tecniche vinicole di una terra votata alla viticoltura. Presso le cantine associate al Consorzio si terranno visite guidate, verticali e degustazioni introdotte da produttori ed esperti, ma ogni azienda sarà felice di offrire ai propri ospiti eventi a tema e iniziative all’insegna del gusto per sottolineare il piacere della buona tavola in abbinamento ai grandi vini di Franciacorta.

Questa quinta edizione del festival sarà infatti ricca di appuntamenti, a partire dall’aperitivo diffuso organizzato da Berlucchi con lo chef Bruno Barbieri: tre versioni di Berlucchi ’61 (brut, satèn e rosé) per tre luoghi simbolo del territorio rurale bresciano – il granaio di Palazzo Lana Berlucchi, Palazzo Torri e il Monastero di San Pietro in Lamosa – accompagnate dai finger food ideati dallo chef. Previste anche le più tradizionali visite in cantina e degustazioni guidate di due riserve dell’azienda su prenotazione. 

Contadi Castaldi propone invece una curiosa contaminazione gastronomica tra Nord e Sud, ospitando il laboratorio tenuto da noti pizzaioli partenopei che proporranno abbinamenti insoliti con il Franciacorta. Come sono insolite le dimostrazioni di cucina crudista previste dalla cantina Vigna Dorata.

Per gli amanti della natura immancabili i tour in vigna a piedi o in bicicletta (ma anche itinerari in bus gratuiti con soste in cantina) in compagnia di esperti agronomi o i pic nic nel verde per tutta la famiglia. Ma anche aperitivi in musica e visite ai castelli secolari che caratterizzano il territorio.

Festival di Franciacorta | Franciacorta (BS) | Il 20 e 21 settembre | Cantine aperte sul territorio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19, prenotazione obbligatoria contattando direttamente le cantine | Per il programma completo www.festivalfranciacorta.it

      

Nessun commento:

Posta un commento