" you wine magazine: Splendor Parthenopes incontro con Erri De Luca

giovedì 20 novembre 2014

Splendor Parthenopes incontro con Erri De Luca

Il Sacrificio di Eva Izsak e La Musica Provata
La Strana Coppia allo Splendor
Mercoledì 26 novembre
18:30
Le prime note musicali che attraggono Eva Izsak sono quelle della Hora, danza tradizionale ebraica. Diventa l'inno della resistenza ungherese. Eva una moderna Ifigenia che accetta il suo destino di morte come vittima sacrificale


Erri De Luca parla, scrive e canta in yiddish. Ha tradotto in napoletano il tradizionale Avreml der marviker.

Erri porta allo Splendor " La musica provata” che lui chiama un azzardo musicale letterario.
La letteratura è stata una forma di resistenza? Si chiede lo scrittore, più tradotto all'estero ( in trenta lingue).

Con  "Vieni a passeggiare almeno in questa poesia”, dedicata ai tragici amanti della Sarajevo assediata, scava in profondità. Erri e Januaria sono napoletani, anzi medit, mediterranei.

Anfitrione e padrone di casa dello Splendor Parthenopes, Luca D'Angelo,  partenopeo, "inventore" del nuovo spazio multifunzionale, aperto dal breakfast al dopo teatro,  800 metri quadrati su tre piani che ospitano Cocktail Letterari per "nutrire" anche la mente. 

Erri e Januaria vi terranno buona compagnia con scrosci di parole e note.

DUE di Erri De Luca

Quando saremo due saremo veglia e sonno
affonderemo nella stessa polpa
come il dente di latte e il suo secondo,
saremo due come sono le acque, le dolci e le salate,
come i cieli, del giorno e della notte,
due come sono i piedi, gli occhi, i reni,
come i tempi del battito
i colpi del respiro.
Quando saremo due non avremo metà
saremo un due che non si può dividere con niente.
Quando saremo due, nessuno sarà uno,
uno sarà l'uguale di nessuno
e l'unità consisterà nel due.
Quando saremo due
cambierà nome pure l'universo
diventerà diverso.


Splendor Parthenopes
Via Vittoria Colonna 32/c
00193 Roma
Tel. 06-6833710
press@splendorparthenopes.com