martedì 15 dicembre 2015

Corsi di Specializzazione. Gestione SO2

NUOVO CORSO ICV. RIDURRE LE DOSI DI SO2 IN VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO
Nizza Monferrato (AT), Bussolengo (VR), San Michele a/Adige (TN), Faenza (RA), Poggibonsi (SI)

Negli ultimi anni si assiste ad un progressivo aumento dell’attenzione rivolta dai consumatori, e di riflesso da parte dei produttori, verso gli aspetti “salutistici” del vino: sia sul fronte dei possibili benefici che su quello dei potenziali rischi e tra le sostanze messe maggiormente in discussione troviamo innanzitutto l’anidride solforosa.

L'SO2 è un additivo particolarmente versatile ma non inerte dal punto di vista tossicologico, in particolare da quando la legislazione prevede di evidenziarne la presenza in etichetta ogni volta che il contenuto nel vino supera 10 mg/L espressi come SO2 totale.

Il corso proposto, grazie all’esperienza sul campo dei consulenti ICV, affiancata da un’incessante attività di sperimentazione, permette a tutti i potenziali interessati (quadri tecnici, responsabili di cantina, produttori, studenti di viticoltura ed enologia, etc.) di aggiornare le proprie conoscenze sui solfiti e sugli elementi che intervengono nei confronti delle sue forme libera e molecolare, indicando come adattare o modificare le proprie pratiche di vinificazione per diminuirne gli apporti e analizzando le diverse alternative disponibili, con i loro vantaggi e svantaggi.

La degustazione di alcuni vini ottenuti da prove sperimentali relative alle tematiche affrontate permetterà di esemplificare ulteriormente gli argomenti trattati.

Docente: Thierry TREBILLON, enologo consulente, gruppo ICV (F)

La durata del corso è di circa 8 ore (9h00 - 17h00).

Date e Sedi:
lunedì 25 gennaio, Sinergo, Nizza Monferrato (AT)
martedì 26 gennaio, Vassanelli Lab, Bussolengo (VR)
mercoledì 27 gennaio, FEM, San Michele all’Adige (TN) (*)
giovedì 28 gennaio, Polo di Tebano, Faenza (RA)
venerdì 29 gennaio, Isvea, Poggibonsi (SI)

(*) L’iscrizione alle sessioni di San Michele all’Adige va fatta direttamente on-line esclusivamente dal sito http://eventi.fmach.it/. Per informazioni inviare un’email aseminariovino@fmach.it.

Termine di iscrizione: venerdì 18 gennaio 2016, o al raggiungimento del numero massimo di partecipanti. È prevista una quota ridotta per le iscrizioni che perverranno a Vinidea o FEM, congiuntamente al pagamento della stessa, entro il 7 gennaio 2016.

I corsi saranno attivati al raggiungimento del numero minimo di partecipanti per sede.

Clicca qui per iscriverti on line