domenica 13 aprile 2014

May.BRome

May.BRome, arriva all’Ippodromo di Capannelle di Roma lo street festival dedicato alla birra artigianale. Un happening di Birra del Borgo
L'Ippodromo di Capannelle ospiterà la grande kermesse dal 9 all'11 maggio. 10 i birrifici selezionati tra le eccellenze del panorama brassicolo italiano, 120 spine delle più importanti produzioni di birra italiane e straniere


May.BRome è un evento organizzato da Birra del Borgo, patrocinato da Roma Capitale e dedicato alla birra artigianale. Si svolgerà dal 9 all'11 maggio a Roma nell’Ippodromo di Capannelle. L'idea nasce con l'intento di offrire una piazza di confronto tra i birrai artigianali e le tecniche di differenti paesi, il tutto condito da numerosi assaggi, all'interno della struttura in via Appia Nuova già nota per mega eventi e concerti (oltre che per galoppo e trotto).

Il birrificio del reatino ha così convocato tutti i posti amici, quelli con i quali ha un legame speciale perché ospitano le sue produzioni come Open Baladin di via degli Specchi, Bir&Fud di via Benedetta, che ha appena riaperto i battenti in una veste rinnovata, No.Au di Piazza di Montevecchio, l’enoteca Al Turacciolo di via Tor dè Schiavi e la Taberna di Vicolo del Duomo a Palestrina, il locale ufficiale di Birra del Borgo. Oltre a 10 birrifici d'eccellenza selezionati per l'evento e affiancati da 120 spine sia nazionali che straniere, alla manifestazione parteciperà un altro protagonista dei lieviti sulla scena capitolina. Anche se declinati in altra forma. 

Tra i partecipanti anche Gabriele Bonci che avrà il compito di coordinare la variegata offerta street food con pizza al taglio, felafel, fritti, hamburger, porchetta, fave e pecorino, panini, polletti alla birra e altro ancora. Ma quello che si profila per maggio è, prima di tutto, un evento primaverile che cade in concomitanza con l'annuale festa che il birrificio di Borgorose, fondato da Leonardo Di Vincenzo, organizza per il suo compleanno: il Birra del Borgo Day. Solitamente organizzato all'interno degli stabilimenti al confine tra Lazio e Abruzzo, si sposterà quest'anno appunto nella Capitale (come il Gambero Rosso aveva anticipato qualche settimana fa), replicando la formula in grande. 

Ma andiamo avanti col programma. Marco Radicioni, della gelateria Otaleg, porterà i suoi gelati artigianali chiudendo così il cerchio dell'offerta food. Poi musica e arte con la musica di numerose street band che si alterneranno sul palco e le proposte di NUfactory, la struttura che opera a Roma dal 2007 con l’intento di valorizzare i nuovi fermenti artistici e creativi. 

Gli spazi dell’ippodromo saranno così arricchiti da un'installazione che presenterà i grandi classici della pittura dedicati al mondo equestre uniti ad una visione contemporanea capace di suscitare stupore ed ironia.Il festival ospiterà inoltre una mostra dedicata al lavoro dello studio di architetturaB15A,fondato nel 2011 dagli architetti Andrea Desideri e Silvia Guzzini con lafilosofia dalle tre “R”: Riuso, Riciclo e Riduzione. 

Non mancheranno anche occasioni di confronto e dibattito sul mondo della birra artigianale e non solo. Tra gli spazi previsti anche l'area per famiglie, un'oasi dedicata bambini e genitori un po' più tranquilla rispetto al fermento previsto.


May.BRome | 9 – 11 maggio | Ippodromo Capannelle, Roma | www.birradelborgo.it