lunedì 29 dicembre 2014

Umberto Cesari Art Contest: Put your art on the label

Umberto Cesari Art Contest. L'etichetta diventa opera d'arte con il talento dei giovani artisti
Le opere vanno inviate entro il 12 gennaio
L'azienda vinicola emiliana promuove la seconda edizione del concorso d'arte rivolto agli studenti delle Accademie di Venezia, Urbino e Montreal, per vestire d'arte le bottiglie della linea MOMA, MyOwnMAsterpiece

 

Una storia che parte da Giorgio Morandi e si impegna a valorizzare il talento delle promesse dell'arte, ma racconta anche l'eccellenza di una produzione vinicola di qualità.

In principio furono Le Bagnanti di Giorgio Morandi. Umberto Cesari, l'azienda vitivinicola emiliana che ha fatto del sangiovese la sua bandiera condivide con l'artista bolognese l'attaccamento alla propria terra, un'identità del territorio che la cantina si è sempre impegnata a valorizzare sul mercato italiano e internazionale (buona parte della produzione viene esportata all'estero, principalmente in Canada).

Stretto è il legame con il mondo dell'arte, incarnato dall'etichetta MOMA, il vino dedicato all'arte che nella sua prima veste grafica prese in prestito l'immagine delle Bagnanti per esprimere il binomio tra l'ispirazione artistica e l'alta qualità del prodotto. L'acronimo della linea, che dal 2011 è protagonista di un concorso per giovani artisti, riassume infatti un concetto inequivocabile: MyOwnMAsterpiece.

L'idea dell'Umberto Cesari Art Contest, in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Urbino, l'Accademia delle Belle Arti di Venezia e l'Université du Québec a Montreal, mira a promuovere talenti emergenti, dando loro la possibilità di cimentarsi con la realizzazione di un'etichetta che possa rappresentare al meglio lo spirito del MOMA.

Dopo la prima edizione, vinta da Elena Valentini con Paper Glass, il secondo bando indetto per il 2015 (le opere vanno inviate entro il 12 gennaio) si apre al panorama internazionale, coinvolgendo anche gli studenti canadesi, che potranno iscriversi come i compagni italiani – di Venezia e Urbino – attraverso il sito dedicato all'iniziativa. 

Le opere pervenute saranno valutate da una giuria di esperti (6 italiani e 5 canadesi), che avranno il compito di selezionare sei finalisti equamente ripartiti tra Italia e Canada.
Nella seconda fase saranno gli utenti web a decretare il vincitore, esprimendo la propria preferenza dal 9 febbraio fino alla mezzanotte del 17 marzo, ancora una volta tramite il sito dell'iniziativa. 

L'opera scelta sostituirà l'attuale etichetta e sarà presentata in occasione di Vinitaly, mentre all'artista spetterà una borsa di studio di 3500 euro.

Umberto Cesari Art Contest | Per partecipare e iscriversi al concorso www.umbertocesariartcontest.it e www.umbertocesariartcontest.com (le opere possono essere inviate fino alle 13 del 12 gennaio)